Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Salute

Plasmaderivati Kedrion, l’Aifa ritira il divieto di utilizzo di alcuni lotti di medicinali

Immagine di copertina
Credits Avis Viareggio

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha ritirato il divieto di utilizzo di diversi lotti di medicinali plasmaderivati proveniente da pool di plasma in cui sono confluite le donazioni di un donatore di sangue con sospetta Encefalopatia Spongiforme Trasmissibile (es. malattia di Creutzfeldt-Jakob).

Si legge nella comunicazione dell’Aifa:

“Visto l’esame neurofisiologico del paziente, trasmesso dalla ditta Kedrion Spa in data 17 gennaio 2019, che ha escluso la forma variante della Malattia di Creutzfeldt-Jakob in quanto le caratteristiche biochimiche della PrP patologica non sono compatibili con tale forma di malattia; Vista la posizione comune “Position paper – Gestione delle segnalazioni di donatori con malattia di Creutzfeldt-Jakob” concordata tra l’Agenzia Italiana del Farmaco, il Centro Nazionale Sangue e l’Istituto Superiore di Sanità in conformità alle raccomandazioni espresse dal Consiglio Superiore di Sanità nel parere reso nella seduta del 25/09/2012, Sezioni congiunte II e V e pubblicata in data 10/12/2012 sul sito istituzionale dell’AIFA; Considerato quanto espresso nel Position paper, che nel caso in cui vi è la certezza diagnostica di una Malattia di Creutzfeldt-Jakob “classica” nella quale si può escludere la diagnosi di MCJ variante, l’AIFA revoca il provvedimento cautelare di divieto di utilizzo dei lotti interessati precedentemente adottato; Visto e considerato quanto sopra esposto si dispone la revoca del provvedimento di divieto di utilizzo, prot. N° AIFA/PQ-PhCC/0107503 del 28/09/2018, dei medicinali in allegato, della ditta Kedrion SpA sita in Castelvecchio Pascoli (Lucca) località Ai Conti”.

Ti potrebbe interessare
Salute / Neogenitori, la privazione del sonno non è una forma d’amore per nessuno
Salute / Fondazione Internazionale Menarini lancia ON RADAR il laboratorio di pensieri, idee, dialogo
Salute / Poliomielite, Oms lancia l’allarme: “Vaccinarsi il prima possibile”
Ti potrebbe interessare
Salute / Neogenitori, la privazione del sonno non è una forma d’amore per nessuno
Salute / Fondazione Internazionale Menarini lancia ON RADAR il laboratorio di pensieri, idee, dialogo
Salute / Poliomielite, Oms lancia l’allarme: “Vaccinarsi il prima possibile”
Salute / Covid, Moderna fa causa a Pfizer-Biontech: “Ha violato i nostri brevetti con la tecnica mRNA”
Salute / Farmacie online: un trend sempre più di successo
Salute / Burioni sui 12 pazienti guariti dal tumore senza chemio o chirurgia: “Studio lascia a bocca aperta”
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Interviste / Come avere la pancia piatta e tonica con l’intervento di addominoplastica
Cronaca / Zanzare killer, a rischio i nascituri
Salute / Aborto, l’associazione Luca Coscioni lancia la piattaforma per le segnalazioni anonime sull’applicazione della 194