Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

Coronavirus, l’Associazione Salvagente offre supporto psicologico gratuito via web a medici di tutta Italia

Di Redazione TPI
Pubblicato il 14 Mar. 2020 alle 18:59 Aggiornato il 14 Mar. 2020 alle 19:29
565
Immagine di copertina

Coronavirus, l’Associazione Salvagente offre supporto psicologico gratuito via web a medici di tutta Italia

Mancano respiratori, mascherine, guanti, posti letto e manca personale sano e qualificato per far fronte all’emergenza Coronavirus. Medici, infermieri e operatori sanitari sono allo stremo. Alcuni di loro, dopo tre settimane, cominciano a crollare. Sul loro volto si leggono i segni della stanchezza fisica ma anche quelli della paura: paura che gli sforzi e i mezzi a disposizione non siano sufficienti per curare tutti, paura di non riuscire a preservare se stessi e i propri famigliari dal contagio, paura che questa pandemia possa durare mesi.

Per evitare, o almeno scongiurare, il rischio che tutti loro esauriscano le risorse fisiche, psichiche ed emotive assai prima che queste possano essere ripristinate, l’associazione Salvagente Italia mette a disposizione un servizio psicologico gratuito via web. I medici, gli infermieri, i soccorritori, i tecnici di centrale e gli operatori di ogni provincia italiana, da nord a sud, possono contattare in maniera anonima l’associazione, ed avere – entro 24 ore – un colloquio gratuito tramite skype e whatsapp con uno psicoterapeuta. Il numero di telefono è 3440691479; la mail serviziopsicologia@salvagenteitalia.org .

Gli psicologi e gli psicoterapeuti che volessero rendersi disponibili possono contattare l’associazione allo stesso numero di telefono e mail. “Pensiamo – spiega Mirko Damasco, presidente di Salvagente- che sia fondamentale prendersi cura di chi cura. Non solo per preservare la tenuta psicofisica degli operatori, ma anche perché siamo convinti che se i medici e gli infermieri stanno bene, anche psicologicamente, questo possa aiutarli a prendere decisioni in modo più consapevole e a preservarli dal rischio di burnout”.

A cura di Sabina Pignataro

Leggi anche:

1. Coronavirus, la Germania invierà un milione di mascherine all’Italia / 2. Coronavirus, la seconda fuga degli irresponsabili da Nord a Sud: in centinaia nella stazione di Milano

565
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.