Zingaretti: “Il governo valuti lo stop delle esportazioni di armi alla Turchia”

Il segretario Dem sprona l'esecutivo a prendere una posizione contro la Turchia dopo l’operazione militare avviata da Ankara nel nord est della Siria contro i curdi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Ott. 2019 alle 16:56 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:14
3.8k
Immagine di copertina

Zingaretti: “Il governo valuti lo stop delle esportazioni di armi alla Turchia”

“Il governo valuti lo stop delle esportazioni di armi alla Turchia”: lo afferma il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti.

Il governatore della regione Lazio ha espresso la sua opinione attraverso il suo profilo ufficiale Twitter: “Bisogna fermare l’invasione da parte della Turchia, siamo al fianco del popolo curdo. Mobilitiamoci in tutte le città. Il Governo Italiano, oltre ai provvedimenti che sta adottando, valuti subito il blocco delle esportazione delle armi alla Turchia”.

zingaretti governo stop armi turchia

L’appello del segretario Pd arriva poco dopo il diffondersi della notizia che anche la Germania è tra i paesi che hanno deciso di bloccare la vendita di armi alla Turchia.

Anche la Germania blocca la vendita di armi alla Turchia

Negli ultimi giorni sono sempre di più i paesi (qui la lista completa) che hanno deciso di sospendere la vendita delle armi alla Turchia, dopo che il governo di Ankara ha invaso il nord della Siria per uccidere i curdi.

Le ultime news sull’attacco della Turchia

L’Italia sino ad ora non ha preso una posizione in merito. Il nostro paese dal 2015 ha esportato armi in Turchia per il valore di 890,6 milioni di euro.

Tutte le armi che la Turchia esporta in Italia

3.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.