Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Europee 2019: come hanno votato gli italiani all’estero

Immagine di copertina

Voto italiani all’estero – Domenica 26 maggio i cittadini italiani si sono recati alle urne per eleggere i propri rappresentati al Parlamento europeo.

Fin dai primi exit poll è risultata evidente la vittoria della Lega, che ha conquistato il primo posto distaccandosi nettamente dal suo alleato di governo e dalle altre forze politiche.

Il partito del vicepremier Matteo Salvini ha infatti conquistato il 34,39 per cento delle preferenze, seguito dal Partito democratico con il 22,83 e dal Movimento, che ha portato a casa un risultato particolarmente deludente (16,93 per cento).

Ma come è andato il voto all’estero? 

I cittadini italiani che risiedono all’estero hanno espresso un voto ben differente rispetto a quello di chi vive in Italia, secondo quanto riportato dal sito Eligendo.

Qui i risultati delle Elezioni europee, paese per paese

Primo partito infatti risulta essere il Partito democratico, che raggiungo il 35,36 per cento delle preferenze e distacca nettamente gli altri candidati.

La Lega infatti si ferma ad un 8,8 per cento che stride con i risultati che il Carroccio ha ottenuto in Italia. Ancora peggiore il dato del Movimento 5 stelle, che si ferma al 6,2.

A questo link abbiamo spiegato com’è cambiata la distribuzione dei seggi italiani dal 2014 a oggi

Stesso risultato quello di Europa verde (6,2 per cento), seguita da +Europa – Italia in comune – Pde Italia con il 5,6 per cento. La Sinistra arriva al 2,4 per cento.

Deludente anche il risultato del fronte del centrodestra: Forza Italia si ferma al 2,8 mentre Fratelli d’Italia è dato all’1,4 per cento.

Risultati in Italia:

• Lega: 34,39 per cento
• Partito democratico: 22,83 per cento
• Movimento Cinque Stelle: 16,93 per cento
• Forza Italia: 8,73 per cento
• Fratelli d’Italia: 6,44 per cento
• +Europa: 3,10 per cento
• Europa Verde: 2,3 per cento
• Partito Comunista: 0,88 per cento
• Partito animalista: 0,6 per cento
• Svp: 0,54 per cento
• Popolo della famiglia: 0,43 per cento
• CasaPound: 0,33 per cento
• Popolari per l’Italia: 0,3 per cento
• Partito Pirata: 0,23 per cento
• Forza Nuova: 0,15 per cento
• Autonomie per l’Europa: 0,07 per cento

Ti potrebbe interessare
Politica / Armi all’Ucraina, il governo si prepara a prorogare le forniture fino a fine 2023: confermata la linea Draghi
Cronaca / Caso Soumahoro, finita l’ispezione alla cooperativa Karibu. Il ministro Urso: ”Sarà messa in liquidazione”
Politica / Decreto anti rave, il governo riscrive la norma: escluse le manifestazioni
Ti potrebbe interessare
Politica / Armi all’Ucraina, il governo si prepara a prorogare le forniture fino a fine 2023: confermata la linea Draghi
Cronaca / Caso Soumahoro, finita l’ispezione alla cooperativa Karibu. Il ministro Urso: ”Sarà messa in liquidazione”
Politica / Decreto anti rave, il governo riscrive la norma: escluse le manifestazioni
Politica / Armi all’Ucraina, il governo ritira l’emendamento ma incassa l’ok del Pd per il decreto
Politica / Pd, Elly Schlein verso la candidatura alla segreteria: “Costruiamo una nuova strada”
Politica / Cartabianca, lite tra Orsini e Lupi in diretta tv: “Lei deve portare rispetto”
Politica / Ponte sullo stretto, Salvini: “Pericolo per gli uccelli? Non sono scemi, lo eviteranno”
Politica / Calenda vede Meloni: “Premier preparata, Fi la aiuti invece di sabotarla”. Gli azzurri: “Lui irrilevante”
Politica / Proroga al 2023 delle armi all’Ucraina, la maggioranza ritira emendamento: si procederà per decreto
Politica / Ischia, dietrofront di Pichetto: “Non ce l’avevo con i sindaci. La mia dichiarazione di ieri è stata un po’ forte”