Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Da Di Maio a Salvini fino a Di Battista, con che voto si sono diplomati i politici “del Cambiamento”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 7 Giu. 2019 alle 17:20 Aggiornato il 7 Giu. 2019 alle 18:30
0
Immagine di copertina

Voti maturità politici | Luigi Di Maio voto maturità | Salvini voto maturità

Gli esami di maturità del 2019 si avvicinano (qui tutte le informazioni), ma come sono andati gli esami degli esponenti del Governo giallo-verde e dei più noti politici italiani?

Maturità 2019: tutto quello che c’è da sapere sull’Esame di stato

Luigi Di Maio voto maturità

Il vicepremier 5 Stelle Luigi Di Maio ha superato gli esami di maturità a pieni voto con una votazione di 100 su 100.

Il capo politico del Movimento ha raccontato di aver sostenuto “l’esame nel 2004, con un anno di anticipo rispetto ai canonici 18 anni, e portai una tesina sulla Scelta nella Storia, ovvero le grandi sliding doors che hanno spostato il normale corso degli eventi”.

“La notte prima degli esami l’ho passata studiando. Ci tenevo troppo per andare a divertirmi. E la mattina dopo lo dimostrai: mi presentai all’esame, unico del Liceo Vittorio Imbriani di Pomigliano, con la giacca. Sotto portavo una semplice t-shirt, ma volevo riconoscere il massimo dell’importanza a quell’appuntamento. Ai professori che mi chiesero spiegazione per quel look risposi così: è per dare autorevolezza a questa occasione”.

Salvini voto maturità

E il suo alleato di Governo che voto ha preso? Matteo Salvini ha terminato i suoi studi portando a casa un 48 su 60.

Il vicepremier leghista ha ricordato il suo voto e la sua esperienza in un post social in cui ha fatto gli auguri agli studenti che presto dovranno affrontare gli esami: “Ragazze e ragazzi, in bocca al lupo per la maturità! Un po’ vi invidio e se potessi tornerei agli anni del Manzoni a Milano, con i miei italiano e latino allo scritto, greco e storia all’orale, e un 48 finale”.

Terminato il liceo classico, il ministro dell’Interno aveva deciso di iscriversi al corso di laurea in Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano, ma ha poi cambiato corso di laurea passando a Scienze Storiche. Salvini non si è mai laureato: si è fermato a cinque esami dalla laurea.

Voti maturità politici | Giuseppe Conte 

Migliore il voto di diploma del premier Giuseppe Conte, che si è diplomato al liceo classico Pietro Giannone di San Marco in Lamis con un 60 su60.

Marco Bussetti 

Il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti invece con quanto si è diplomato? Il leghista, durante un’intervista a “Un giorno da pecora”, ha raccontato: “Il mio voto di maturità? Ho preso 40/60”.

Bussetti ha frequentato un istituto tecnico ed è un perito elettrotecnico.

Voti maturità politici | Alessandro Di Battista

Stesso voto quello preso da Alessandro Di Battista, che ha terminato i suoi studi con un voto 40/60. Il pentastellato si è poi iscritto all’Università e ha portato a termine un Master di secondo livello in Tutela internazionale dei diritti umani.

Roberto Fico 

Sempre 40/60 è il voto preso da Roberto Fico, presidente della Camera in quota 5 Stelle.

“Ho preso 40 alla maturità. Ma al di la del voto, di cui poi fui contento, la cosa importante di quell’esame è che è la struttura di quello che vuoi fare nella vita”, ha raccontato Fico in un’intervista a Skuola.net.

in cui ricorda la sua notte prima degli esami di maturità.

“Ero a casa, in camera mia con il mio migliore amico, e parlavamo dell’esame. Quella notte facemmo la ‘cartucciera’, con tutta una serie di temi. Ma non la usammo. Fu un gesto per sentirci più sicuri”, ha proseguito Fico.

Il presidente della Camera ha anche dato un consiglio ai maturandi: “Non bisogna copiare niente ma scrivere quello che si ha dentro”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.