Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Tridico: “Corruzione nell’Inps? Siamo una delle poche Pubbliche amministrazioni che licenzia dipendenti infedeli”

 

Tridico, lei ritiene che l’Inps ad oggi non abbia alcun problema di corruzione al suo interno? “L’Inps negli ultimi anni, anche poco prima che arrivassi io alla presidenza, aveva iniziato una forte azione anti corruzione. Aveva iniziato a implementare le pratiche del legislatore che aveva introdotto. Io ho introdotto una direzione anti frode più degli altri, una direzione che in modo più invasivo va a cercare possibili irregolarità. Il piano anti corruzione era stato già introdotto prima di me e avevamo già raggiunto buoni livelli di contrasto alla corruzione interna. Noi siamo una delle poche pubbliche amministrazioni che licenzia dipendenti ogni anno. Perché troviamo purtroppo a volte fenomeni che devono essere sanzionati nella giusta maniera e lo facciamo. Lo facciamo ovviamente nel pieno della trasparenza dopo aver accertato i fatti”. Lo ha detto il presidente dell’Inps Pasquale Tridico intervistato dal direttore di TPI.it Giulio Gambino alla maratona online ‘Il virus della legalità’, in occasione della Giornata internazionale della lotta alla corruzione.

Ti potrebbe interessare
Politica / D’Alema a TPI: “Nel pensiero di Berlinguer la sinistra può trovare le risposte ai problemi di oggi”
Politica / Facciamo eleggere: la campagna per le amministrative del Forum Disuguaglianze e Diversità. “Sosteniamo chi si batte per giustizia sociale e ambientale”
Politica / Draghi convoca il Cdm d’urgenza e lancia l’ultimatum ai partiti: o votate le riforme o niente Pnrr
Ti potrebbe interessare
Politica / D’Alema a TPI: “Nel pensiero di Berlinguer la sinistra può trovare le risposte ai problemi di oggi”
Politica / Facciamo eleggere: la campagna per le amministrative del Forum Disuguaglianze e Diversità. “Sosteniamo chi si batte per giustizia sociale e ambientale”
Politica / Draghi convoca il Cdm d’urgenza e lancia l’ultimatum ai partiti: o votate le riforme o niente Pnrr
Politica / Commissione Esteri, Meloni a Conte: “Se sei serio ritira di Maio”. “Sei all’opposizione o voti con Renzi?”
Politica / Ddl Zan, i dem rilanciano la legge: “Disposti a modifiche, ma sull’identità di genere non si tratta”
Politica / Conte: “M5S sconfitto in Senato, registriamo che c’è una nuova maggioranza da FdI a Iv”
Politica / Stefania Craxi eletta presidente della Commissione Esteri del Senato al posto di Petrocelli
Politica / Matteo Renzi: “I magistrati hanno interrotto il cammino di crescita di Italia Viva”
Politica / Giornata contro l’omofobia, Mattarella: "Rispetto e uguaglianza sono principi non derogabili"
Politica / Berlusconi attacca Biden e la Nato: "Così Putin non tratta"