Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Forza Italia, l’annuncio di Berlusconi: Toti e Carfagna coordinatori nazionali

Immagine di copertina

Toti Carfagna coordinatori nazionali – Il 19 giugno è arrivata la notizia che Mara Carfagna e Giovanni Toti, con Antonio Tajani, si occuperanno della riorganizzazione di Forza Italia in vista del prossimo congresso del partito.

“Delego alla onorevole Mara Carfagna e a Giovanni Toti la responsabilità di coordinare l’organizzazione del partito”, ha annunciato Silvio Berlusconi. “Il Comitato nazionale non si terrà il 25 giugno ma 13 Luglio. Ho incontrato Toti. Vogliamo offrire reale contributo del Paese”.

Toti e Caragna, si legge in una nota, avranno la “responsabilità di coordinare l’organizzazione del partito, sulla base delle mie indicazioni, e di curare anche il coordinamento di un gruppo al quale verrà affidato l’incarico di redigere una proposta di modifica statutaria da presentare al Congresso Nazionale che si terrà entro la fine di quest’anno”.

“Forza Italia ha uno Statuto dettagliato e complesso di cui in questi ultimi anni ho tenuto conto da buon padre di famiglia ascoltando tutti, domandando a tutti, mettendo in campo una totale condivisione, molto affetto e qualche volta molta pazienza”.

“Dopo alcuni anni come per tutte le organizzazioni vi è la necessità di tornare all’applicazione delle regole e di rivederne alcune per consentire a tutti coloro che lo desiderano di partecipare alla vita di Forza Italia. Perché vogliono offrire un reale contributo alla vita del Paese in un momento così difficile e con un governo così incapace”.

Berlusconi ha poi aggiunto che la proposta di modifica dello Statuto del partito sarà elaborata unitamente “al Vice Presidente Onorevole Antonio Tajani, alle capogruppo senatrice Anna Maria Bernini e onorevole Mariastella Gelmini.  Il Congresso Nazionale sarà anche l’occasione per valutare l’opportunità di indire ampie consultazioni popolari in ordine alle cariche elettive.Queste deleghe, ovviamente, sono temporalmente limitate fino alla data del Congresso Nazionale”.

“Le proposte che mi verranno prospettate le porterò all’attenzione e alla discussione del Consiglio Nazionale che si terrà in data 13 luglio prossimo”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Politica / Quirinale, Sgarbi: “Berlusconi è triste, l’operazione scoiattolo s’è fermata”
Politica / Salvini: “Penso che Draghi sarà premier anche nei prossimi mesi”
Politica / Imbarazzo al Senato: durante un convegno del M5S sulla Pa spunta un video porno
Politica / Quirinale, Salvini molla Berlusconi: “In arrivo una proposta della Lega per il Colle”
Politica / Scoppia la polemica nel Movimento 5 Stelle dopo le “due strade per il Quirinale” di Bettini
Politica / Quirinale, Bettini a TPI: “Conte prezioso per il Movimento 5 Stelle e per l’Italia”