Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Taranto, pastore sfruttato e costretto a vivere in un tugurio: arrestato il proprietario di una masseria

Immagine di copertina

Un 60enne nei guai per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro irregolare

Taranto, pastore sfruttato e costretto a vivere in un tugurio

Un pastore veniva sfruttato e costretto a vivere in un tugurio. È quanto scoperto dai carabinieri in provincia di Taranto. I miliatari hanno arrestato e posto ai domiciliari il responsabile degli abusi, un 60enne proprietario di una masseria nelle campagne di Mottola. Il pastore è cittadino indiano di 32 anni.

L’uomo, 60 anni ha impiegato il 32enne come pastore di un gregge di circa 200 ovini per 10-12 ore quotidiane, a 20 euro al giorno, senza regolare contratto, approfittando della sua condizione di migrante senza permesso in Italia, e costringendolo inoltre a vivere in un fatiscente manufatto agricolo adiacente all’ovile.

> Le notizie di cronaca di TPI

Il 60enne è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro irregolare.

Dall’ispezione dei militari dell’Arma sono emerse le condizioni di sfruttamento dell’uomo, che viveva in un alloggio privo di acqua e luce, in precarie condizioni igienico-sanitarie.

All’arrestato, quale datore di lavoro, sono state contestate anche violazioni amministrative e ammende da oltre 65mila euro per varie violazioni del ‘Testo unico sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro’ (qui il testo), in particolare per mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale, formazione, addestramento e per assenza di sorveglianza sanitaria.

È stato poi sequestrato l’immobile adibito a dimora del pastore.

Ti potrebbe interessare
Politica / La politica è ormai latitante sulla mafia
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Ti potrebbe interessare
Politica / La politica è ormai latitante sulla mafia
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Politica / L’Economist incorona Giorgia Meloni: “Può diventare la prima premier donna in Italia”
Politica / Melicchio (M5S) a TPI: “Ringraziare i ricercatori precari a parole non ha senso se non vengono assunti dal Cnr”
Politica / La ministra Carfagna agli eventi di Forza Italia con gli aerei di Stato
Politica / Azzolina a TPI: “Una vita a combattere chi mi scredita, alla scuola devo tutto”
Politica / Le carte sull’inchiesta Open: il meglio tra chat, email e appunti dei renziani
Politica / A cena con Matteo? “Costa 20mila euro”
Politica / Chi paga Renzi? Bonifici per 2,6 milioni di euro da Arabia Saudita, Benetton e società di investimenti