Taglio parlamentari, la sottosegretaria Simona Malpezzi a TPI: “Voto Pd rispecchia accordi complessivi”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 7 Ott. 2019 alle 19:00 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:24
0

“Il voto di domani sarà sulla base di un accordo complessivo, non un voto che rispecchia quelli precedenti”. A dirlo parlando ai microfoni di TPI è Simona Malpezzi, senatrice del Pd e sottosegretaria ai Rapporti con il Parlamento.

“Nell’accordo di governo c’è il taglio dei parlamentari insieme a una rivisitazione costituzionale, una riforma elettorale e una revisione dei regolamenti di Camera e Senato. E non mi sembra una notizia di oggi”, dichiara Simona Malpezzi. La senatrice Pd commenta anche la proposta di trasformare il bonus degli 80 euro di Renzi in un bonus figli.

Oggi, lunedì 7 ottobre, alla Camera è approdata per l’ultima e definitiva lettura la riforma costituzionale che riduce il numero di deputati e senatori.

Se sarà approvata, i parlamentari dovrebbero passare dagli attaglio uali 945 a 600. Il voto finale nell’Aula di Montecitorio è previsto nella giornata di domani, martedì 8 ottobre. Per il via libera al testo è richiesta la maggioranza assoluta dei sì.

Stumpo (LeU): “Il taglio dei parlamentari non basta, più servizi ai cittadini”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.