Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Sputnik, Bonaccini contro De Luca: “Nessuna regione può acquistarlo senza l’ok dell’Ema”

Immagine di copertina

Il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini attacca il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Lo Sputnik non è ancora a norma

Il motivo? Le dosi dello Sputnik, acquistate dal governatore campano prima ancora ce sia arrivata l’autorizzazione di Ema o Aifa: “Nessuna Regione italiana – ha detto – può acquistare i vaccini per conto proprio, per come stanno le regole oggi, se le regole cambieranno vedremo. Sicuramente nessuna Regione può acquistare vaccini senza l’autorizzazione degli enti regolatori che vigilano su sicurezza ed efficacia”.

Bonaccini ha dunque frenato sulla decisione di De Luca, anche se in passato aveva sollecitato il governo ad acquistare il vaccino russo non appena fosse passato dal controllo di Ema, l’ente regolatorio europeo.

La battaglia contro i medici No vax

L’ira di Bonaccini si è rivolta anche ai medici e sanitari No-vax, per i quali potrebbero arrivare provvedimenti di legge: “E’ scandaloso che chi deve tutelare oltre alla propria vita quella degli altri rimanga al proprio posto se non si vuole vaccinare. Anche io condivido che infermieri e medici siano vaccinati, altrimenti non possono stare al loro posto” ha spiegato Bonaccini su Twitter.

Su questa stessa strada anche il premier Mario Draghi, deciso a provvedere per via legislativa contro coloro che rifiutano di farsi vaccinare, pur lavorando nel sistema sanitario: “Sono fiducioso che presto la norma arriverà”.

L’incontro governo-Regioni

Il governatore ha parlato poi dell’incontro di domani – 29 marzo – con il governo: “Ci occuperemo del piano vaccinale con il ministro Gelmini, il generale Figliuolo e il capo della protezione civile Curcio. Sul piano vaccinale è necessario stringere i bulloni”.

Leggi anche: 1. Invece di allarmarvi, chiedetevi a chi conviene se il vaccino AstraZeneca viene sospeso /2. “L’Italia non doveva sospendere il vaccino AstraZeneca, abbiamo agito per emotività o politica” /3. Cosa sappiamo per certo (e cosa ancora non sappiamo) sul vaccino AstraZeneca

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Politica / Stop alla cannabis light, il Governo vuole equipararla a quella non light
Politica / Palermo, trovato morto il marito dell’eurodeputata Donato: “L’hanno ucciso”
Politica / “Benvenuti a TeleMeloni”: la premier provoca. E attacca Schlein: “La sinistra limita la libertà”
Ti potrebbe interessare
Politica / Stop alla cannabis light, il Governo vuole equipararla a quella non light
Politica / Palermo, trovato morto il marito dell’eurodeputata Donato: “L’hanno ucciso”
Politica / “Benvenuti a TeleMeloni”: la premier provoca. E attacca Schlein: “La sinistra limita la libertà”
Politica / Il ministro Piantedosi telefona a Massimo Giannini: “Le chiedo scusa a nome della Polizia”
Politica / Massimo Giannini: “Io, svegliato alle 4 notte per una querela per diffamazione. Dietro c’è una regia politica”
Politica / Perché la mancanza di una legge elettorale uguale in tutta l'Ue è un problema
Opinioni / Comunque vadano le elezioni, una cosa è certa: oggi l’Europa politicamente non esiste
Politica / Le partite della politica italiana nella partita delle elezioni europee
Politica / Generazione euro: così i giovani possono fare la differenza alle europee
Politica / Non solo Vannacci e Salis: ecco i candidati da tenere d'occhio