Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Giorgia Meloni commenta gli insulti razzisti in ospedale alla madre nigeriana: “Che schifo”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 18 Dic. 2019 alle 15:43
424
Immagine di copertina

A Sondrio una madre di origine nigeriana che ha perso la figlia di cinque mesi, ha ricevuto insulti razzisti per il modo in cui ha manifestato il proprio immenso dolore.

“Questo racconto”, scrive su Facebook la viceministra dell’Istruzione Anna Ascani “fa davvero accapponare la pelle. Quelle parole intrise di odio razziale, di cinismo, di totale mancanza di empatia, ci descrivono un’umanità smarrita. Mi chiedo: se quelle urla disperate fossero state di una donna italiana, la reazione sarebbe stata la stessa? Non ci si vergogna più di essere razzisti”.

Sul caso interviene anche la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. “Da madre – scrive su Facebook – non posso che provare profondo disprezzo per chi è così infame da insultare una donna straziata dal dolore più atroce che un essere umano possa provare. Non ho parole, che schifo”.

“La società civile si sta trasformando in qualcosa di mostruoso. Esseri non umani che hanno oltraggiato con viscide parole e incomprensibili rancori culturali la morte di una bambina di soli cinque mesi”. È il commento del gruppo 5 Stelle alla Regione Lombardia.

La bimba è stata vittima, con ogni probabilità, della cosiddetta morte in culla: la mamma, una donna nigeriana che risiede in a Sondrio, si è accorta che la figlioletta non respirava normalmente ed è scesa in strada per chiedere aiuto.

In ospedale, i medici hanno poi detto a lei e al padre che non c’era più nulla da fare: la reazione di entrambi, soprattutto della mamma, è stata struggente, con urla di disperazione di una madre che si rende conto di aver perso una figlia piccola.

Leggi anche:

Razzismo: “Guardate cosa ho trovato al mio risveglio davanti casa stamattina. In Italia non si può vivere”

Arriva il sì del Senato alla Commissione Segre contro razzismo e antisemitismo: Lega e Forza Italia si astengono

Liliana Segre a TPI: “La Commissione razzismo serve per vincere contro gli odiatori seriali”

“Il nero non entra”: l’episodio di razzismo in un camping a Riccione. L’avvocato a TPI: “Li quereleremo”

424
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.