Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Sondaggi politici elettorali oggi 5 gennaio: la Lega ha perso 10 punti in un anno

Immagine di copertina

Sondaggi politici elettorali oggi 1 gennaio: ultimissimi

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI – Secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali condotti dall’istituto di Nando Pagnoncelli e pubblicato sul Corriere della Sera, per la maggior parte delle forze politiche il consenso degli elettori è mutato nell’arco del 2020.

Una delle novità più significative interessa la Lega di Matteo Salvini, che in un anno ha perso quasi dieci punti percentuali: se all’inizio del 2020 infatti si attestava al 32 per cento, negli ultimi sondaggi elettorali di Ipsos questa percentuale si è abbassata al 23,5. Ma intanto le altre due forze politiche che compongono la coalizione di centrodestra – Fratelli d’Italia e Forza Italia – sono cresciute nelle preferenze degli elettori, in parte beneficiando della perdita del Carroccio: il partito di Giorgia Meloni è passato dal 12 al 16 per cento di preferenze nel corso del 2020 e quello di Silvio Berlusconi dal 6,5 al 9,3 per cento.

Continuando a scorrere la classifica, il M5S è passato da un iniziale 14 per cento al 16 di fine anno. Il Partito Democratico invece è rimasto stabile, mantenendo le stesse percentuali per tutto l’anno: se a gennaio i consensi erano pari al 20,3 per cento, secondo gli ultimi sondaggi politici di Ipsos corrispondono al 20,2 per cento.

Come si fanno i sondaggi?

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando criteri scientifici ben precisi. Gli autori delle rilevazioni devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne.

Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti. Le interviste per i sondaggi politici elettorali di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Leggi anche: 1. Tutti i sondaggi / 2. I sondaggi sulla Lega / 3. I sondaggi sul Pd / 4. I sondaggi sul M5S

Ti potrebbe interessare
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco
Politica / Filarmonica internazionale Casellati: la mamma premia, il figlio dirige
Cronaca / Vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori, l’ipotesi al vaglio del governo Draghi
Ti potrebbe interessare
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco
Politica / Filarmonica internazionale Casellati: la mamma premia, il figlio dirige
Cronaca / Vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori, l’ipotesi al vaglio del governo Draghi
Politica / Draghi sui migranti: “Arrivi 6 volte superiori al 2019, l’Italia non può fare da sola”
Politica / La rete di potere dell’avvocato renziano Alberto Bianchi della Fondazione Open
Politica / Non solo Renzi: così Mr. Astrazeneca cercava sponde anche nel M5S
Politica / Esclusivo TPI – Tutti i (costosissimi) voli privati noleggiati dalla Fondazione Open per Renzi &Co.
Politica / Regeni, Palazzotto a TPI: “Responsabilità chiare, ora l’Italia alzi il livello del conflitto politico con l’Egitto”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Politica / Io, portavoce di Di Maio e marito del viceministro Castelli. “Se mia moglie e Luigi litigano… scelgo Di Maio”