Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Salvini di nuovo contro due donne rom: “Ai loro figli penseranno i mariti”

Immagine di copertina

Salvini di nuovo contro due donne rom: “Ai loro figli penseranno i mariti”

Salvini contro due donne rom – Il ministro dell’Interno Matteo Salvini torna ad attaccare due donne di etnia rom, arrestate a Roma per furto, le quali, a suo dire, userebbero la gravidanza come scusa per non essere arrestate.

“A Roma, nei pressi della stazione Termini, due Rom pregiudicate hanno derubato un turista americano per un bottino di oltre 4MILA euro.
Gli agenti le hanno identificate, arrestate e, nonostante la scusa della gravidanza, mandate in carcere. Ai loro numerosi figli penseranno i rispettivi mariti.
Tolleranza zero per questa gente”.

Questo il post pubblicato nel primo pomeriggio di sabato 22 giugno su Facebook dal vicepremier.

Il nuovo post del ministro dell’Interno, che ha già ricevuto migliaia di commenti, arriva pochi giorni dopo quello pubblicato il 18 giugno scorso in cui Salvini invocava la sterilizzazione per una donna, sempre di etnia rom, arrestata per furto.

In quell’occasione, il leader del Carroccio aveva scritto: “Questa maledetta ladra in carcere per trent’anni, messa in condizione di non avere più figli, e i suoi poveri bimbi dati in adozione a famiglie perbene. Punto”.

Un commento che non era passato inosservato e che aveva indignato diverse persone, provocando una sorta di effetto boomerang.

In tanti, infatti, si sono riversati sui canali social di Salvini per ricordargli la vicenda dei 49 milioni di euro di  finanziamento pubblico della Lega Nord spariti nel nulla.

Ti potrebbe interessare
Politica / Marta Cartabia premier e Mario Draghi al colle: il piano di Giorgetti per non andare al voto
Politica / De Magistris: "Siamo tutti cavie, solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio"
Opinioni / L’Istat calcola 5,6 milioni di poveri. Ma per certi politici e imprenditori i sussidi sono roba per fannulloni
Ti potrebbe interessare
Politica / Marta Cartabia premier e Mario Draghi al colle: il piano di Giorgetti per non andare al voto
Politica / De Magistris: "Siamo tutti cavie, solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio"
Opinioni / L’Istat calcola 5,6 milioni di poveri. Ma per certi politici e imprenditori i sussidi sono roba per fannulloni
Politica / Gallera: "Berlusconi mi ha chiesto di andare a Roma. Pronto per un incarico nazionale"
Politica / Stato di emergenza, Salvini contro Draghi: “No alla proroga, non ci sono i presupposti”
Politica / Non solo Grillo: Massimo D’Alema celebra “i grandi meriti del Partito Comunista Cinese”
Politica / Ora il Governo deve tirare fuori i dati. È un nostro diritto. Su AstraZeneca e mix vaccinale non sappiamo nulla (di L. Telese)
Politica / La "trappola" di Berlusconi: convincere Meloni a entrare nel partito unico
Politica / Barca a TPI: “La dote ai 18enni è stata spiegata male. Draghi? Un conservatore. E il suo Pnrr non ha visione”
Politica / Salvini: “Ora liberiamo gli italiani dall’obbligo della mascherina”