Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Salvini di nuovo contro due donne rom: “Ai loro figli penseranno i mariti”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 22 Giu. 2019 alle 19:36 Aggiornato il 22 Giu. 2019 alle 21:23
0
Immagine di copertina

Salvini di nuovo contro due donne rom: “Ai loro figli penseranno i mariti”

Salvini contro due donne rom – Il ministro dell’Interno Matteo Salvini torna ad attaccare due donne di etnia rom, arrestate a Roma per furto, le quali, a suo dire, userebbero la gravidanza come scusa per non essere arrestate.

“A Roma, nei pressi della stazione Termini, due Rom pregiudicate hanno derubato un turista americano per un bottino di oltre 4MILA euro.
Gli agenti le hanno identificate, arrestate e, nonostante la scusa della gravidanza, mandate in carcere. Ai loro numerosi figli penseranno i rispettivi mariti.
Tolleranza zero per questa gente”.

Questo il post pubblicato nel primo pomeriggio di sabato 22 giugno su Facebook dal vicepremier.

Il nuovo post del ministro dell’Interno, che ha già ricevuto migliaia di commenti, arriva pochi giorni dopo quello pubblicato il 18 giugno scorso in cui Salvini invocava la sterilizzazione per una donna, sempre di etnia rom, arrestata per furto.

In quell’occasione, il leader del Carroccio aveva scritto: “Questa maledetta ladra in carcere per trent’anni, messa in condizione di non avere più figli, e i suoi poveri bimbi dati in adozione a famiglie perbene. Punto”.

Un commento che non era passato inosservato e che aveva indignato diverse persone, provocando una sorta di effetto boomerang.

In tanti, infatti, si sono riversati sui canali social di Salvini per ricordargli la vicenda dei 49 milioni di euro di  finanziamento pubblico della Lega Nord spariti nel nulla.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.