Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Retroscena TPI: anche in Rai arriva il “modello Draghi”

Immagine di copertina

Anche durante le festività di Pasqua, tra uno scambio di auguri e l’altro, nelle chat dei soliti “bene informati” continuava ad impazzare il toto-Rai, infarcito di nomi tutti peraltro abbondantemente anticipati dalle colonne di TPI: da De Bortoli a Masi passando per Del Brocco e Andrea Scrosati, Fabio Vaccarono, Tinny Andreatta ed altri ancora.

Ma la notizia del giorno è un’altra e proviene direttamente dall’unico palazzo che conta veramente (assieme al Quirinale): Chigi. Mario Draghi vuole un deciso cambio di passo in Rai.

La tanto agognata “riforma” di viale Mazzini “s’ha da fare”. Già, perché l’ex presidente BCE ha fatto sapere a chi di dovere che dal nuovo Cda (e quindi dai nuovi vertici) si aspetta grandi cambiamenti. L’intenzione è quella di salvaguardare i posti di lavoro ma al contempo promuovere una forte riorganizzazione di mamma Rai con un occhio di riguardo per la riduzione dei costi.

Non per niente al Mise stanno già passando al setaccio reti e testate per cercare di capire tutti i punti di forza e di debolezza dell’azienda. Ed anche i fedelissimi del premier sono già al lavoro (Funiciello e Garofoli su tutti). Sarà la volta buona per attuare un vero cambiamento a viale Mazzini?

Leggi anche: Rai, Cdp, Ferrovie dello Stato: al via la grande spartizione tra PD, 5 Stelle e Lega // Anticipazione TPI: Alessio Giannone (Pinuccio di Striscia la notizia) si candida per il Cda della Rai

Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella: “Il rischio che il conflitto in Medio Oriente si allarghi è drammaticamente presente”
Politica / Draghi: “Proporrò un cambiamento radicale per l’Unione europea”
Politica / Luciano Canfora rinviato a giudizio per diffamazione verso Meloni
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella: “Il rischio che il conflitto in Medio Oriente si allarghi è drammaticamente presente”
Politica / Draghi: “Proporrò un cambiamento radicale per l’Unione europea”
Politica / Luciano Canfora rinviato a giudizio per diffamazione verso Meloni
Politica / Giustizia sociale e ambientale: dialogo tra il cardinale Zuppi e Fabrizio Barca
Politica / "Nelle carceri italiane ho visto l'inferno"
Politica / Attacco dell’Iran a Israele, colloquio tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein: l’Italia si unisce nel condannare Teheran
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Politica / Addio alla trasparenza: il regalo di Giorgia Meloni ai mercanti di armi