Rai, troppi like a Salvini: si lavora a un codice di comportamento per i giornalisti

Di Marco Nepi
Pubblicato il 7 Ago. 2019 alle 12:40
0
Immagine di copertina

Rai, troppi like a Salvini: si lavora a un codice per i giornalisti

Matteo Salvini è un politico molto apprezzato da diversi giornalisti Rai che puntualmente manifestano la propria stima con i like ai post sui social network: qualcosa però presto potrebbe cambiare, visto che si parla di un nuovo codice comportamentale per i cronisti dell’azienda pubblica.

A parlarne è oggi il Fatto Quotidiano, con un articolo a firma di Gianluca Roselli. Stando a quanto riportato dal quotidiano diretto da Marco Travaglio l’Usigrai, il sindacato dei giornalisti Rai, e le Risorse umane della tv di Stato stanno lavorando a una policy interna che prenda spunto dagli altri servizi pubblici europei, come la Bbc.

> Salvini lancia il suo tour estivo: ecco gli appuntamenti del vicepremier dal 7 al 18 agosto

Le nuove regole dovrebbero arrivare a settembre ma frattempo si è mossa anche la Commissione di Vigilanza. Il presidente forzista Alberto Barachini e alcuni suoi membri, tra cui il Dem Michele
Anzaldi, stanno mettendo a punto una bozza da suggerirealla Rai, una social media policy per porre dei paletti alle esternazioni sui social network dei dipendenti.

L’iniziativa, spiega ancora il Fatto, non è però ben vista a Viale Mazzini perché non viene ritenuto compito della Vigilanza “imporre una regolamentazione” che, se arriva da fuori, “puzza di bavaglio”.

Tra i giornalisti Rai più schierati, quelli che manifestano più frequentemente il loro apprezzamento per Salvini ci sono anche il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano e il direttore dei Raisport Auro Bulbarelli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.