Covid ultime 24h
casi +17.657
deceduti +344
tamponi +320.892
terapie intensive -15

“C’aveva ragione Nicola”: nel Pd di Letta si fanno già i conti con le mosse delle correnti

Di Marco Antonellis
Pubblicato il 24 Mar. 2021 alle 18:53 Aggiornato il 24 Mar. 2021 alle 18:53
171
Immagine di copertina

“Al segretario del partito Enrico Letta ho già comunicato questa nostra scelta. Nelle prossime ore raccoglieremo le firme. Sono felice, orgoglioso di quello che abbiamo fatto in questi tre anni”. Lo ha detto il presidente dei senatori del Pd, Andrea Marcucci, nel corso di una conferenza stampa, nel corso della quale ha candidato Simona Malpezzi come capogruppo.

Insomma il gruppo PD al Senato ha calato il due di picche in faccia a Enrico Letta che voleva Roberta Pinotti (e spedire Marcucci al posto della Rossomando al Senato; anche in questo caso c’è stato il “gran rifiuto”). Ma perché i gruppi hanno scelto la Malpezzi? Perché così “metteranno la Morani al governo proprio al posto della Malpezzi, così accontenteranno sia la sub corrente di Base Riformista di Guerini (Malpezzi) sia quella di Lotti (Morani).

Oramai siamo alle correnti delle correnti. “Alla fine questo Pd parla solo di poltrone. C’aveva ragione Nicola… ” dice a mezza bocca uno dei pochi parlamentari ancora vicini all’ex segretario.

Leggi anche: 1. Capigruppo Pd, manca ancora l’intesa. Marcucci: “Anche il segretario dovrebbe essere donna” / 2. L’uomo del giorno del Pd: Marcucci, l’inaffondabile capogruppo che non vuole mollare la poltrona (di Luca Telese)

171
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.