Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Meloni: “Riprendiamoci Roma”. E cita Trump

Immagine di copertina
Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia. Credit: ANSA

Giorgia Meloni ha un modello per vincere le elezioni comunali di Roma: Donald Trump. La leader di Fratelli d’Italia prende in prestito lo slogan del presidente degli Stati Uniti per lanciare il centrodestra alla conquista del Campidoglio: “Facciamo Roma grande di nuovo”, dice.

Sicurezza, decoro, rigenerazione urbanistica: questi i pilastri su cui si reggerà la campagna elettorale di Fdi nei prossimi mesi. Meloni ne parla in una intervista concessa a Francesco Storace, vicedirettore vicario de Il Tempo (ed ex governatore del Lazio, oltreché nome di punta della destra sociale italiana).

Tra una stoccata e l’altra al governo – “Conte ha sfruttato il Covid per costruirsi una notorietà e un consenso che non aveva”, il premier “è talmente in difficoltà da ricattare i cittadini chiamati al voto con i soldi del Recovery Plan”, l’esecutivo ha “dilapidato decine di miliardi dispensando però una miriade di marchette” – la leader di Fratelli d’Italia getta le fondamenta per la campagna elettorale del centrodestra a Roma.

“Dopo le regionali sarà la nostra priorità”, sottolinea. “Roma è stata umiliata da questi anni di amministrazione Raggi, un mix di incompetenza e immobilismo che ucciderebbe un paziente sanissimo, figuriamoci una città malata come Roma”. Il candidato? “Il tema per il centrodestra non è tanto scegliere prima possibile ma scegliere la persona e la squadra migliori possibile. Sono convinta che ci riusciremo, in tempi ragionevoli”.

Poi, una panoramica sulla bozza di programma di governo per la Capitale: “In primo luogo sicurezza: campi rom, accampamenti, zone franche, roghi tossici, spaccio a cielo aperto, criminalità diffusa, occupazioni abusive. Tutto questo deve finire. Predicavano legalità ma la città è fuori controllo. E poi decoro: Roma è sporca, in molti quartieri è invivibile, l’immondizia a bordo strada e le strade piene di buche. Sembrano tutte cose banali, eppure Roma oggi più che mai ha bisogno di normalità”.

“Certo – aggiunge Meloni -, poi ha bisogno anche di tornare a pensare in grande, di una rigenerazione urbanistica che abbellisca i suoi quartieri, di sostenere i commercianti massacrati dalla crisi, di attrarre intelligenze e investimenti da fuori, di tornare a grandi flussi turistici se possibile con maggiore qualità. Insomma, per dirla alla Trump, ‘facciamo Roma grande di nuovo'”.

Leggi anche: Meloni a TPI: “Fratelli d’Italia vola perché dice cose chiare, il mio modello è Orban” | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi respinge i veti di Salvini: rispetterà gli impegni col Paese e l’Europa e farà le riforme
Politica / Letta risponde a Salvini: “Se dice no a riforme, esca dal governo”
Politica / Speranza: "C'è chi lavora a un governo Meloni-Salvini"
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi respinge i veti di Salvini: rispetterà gli impegni col Paese e l’Europa e farà le riforme
Politica / Letta risponde a Salvini: “Se dice no a riforme, esca dal governo”
Politica / Speranza: "C'è chi lavora a un governo Meloni-Salvini"
Politica / Salvini rilancia la candidatura di Draghi al Quirinale
Opinioni / Quando una biografia cede il passo alla mistificazione della realtà (di E. Franchin)
Opinioni / Il centrodestra sogna il Corriere della Sera: ecco cosa c’è dietro l’operazione Sallusti-Libero
Politica / “Berlusconi sta bene”: smentite le voci sulla morte del leader di Forza Italia
Politica / Letta: “L’Ue fermi Israele, questa non è legittima difesa”
Politica / Il Copasir chiede a Draghi un’indagine sull’incontro tra Renzi e Mancini all’Autogrill
Opinioni / L'ipocrisia degli antipopulisti che ora incensano il Draghi "premier gratis" (di G. Cavalli)