Covid ultime 24h
casi +16.424
deceduti +318
tamponi +340.247
terapie intensive +11

“Contattami, cerco te”: polemiche sul manifesto elettorale della candidata comunale a Taranto

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 14 Lug. 2020 alle 10:41 Aggiornato il 14 Lug. 2020 alle 14:52
328
Immagine di copertina

Foto sexy sul manifesto elettorale: bufera social

Non si placano le polemiche sul manifesto elettorale di Caterina Zilio, candidata al consiglio comunale di Laterza (Taranto), coordinatrice cittadina dei dipartimenti di “Puglia Popolare” dal 13 giugno scorso. “Cerco te. Se hai voglia di cambiare, contattami. Insieme si può”, recita il manifesto, che ritrae Zilio in una posa sexy in cui mostra il décolleté, che secondo alcuni ricorda un annuncio per un sito di incontri più che uno spot elettorale. Da quando la donna, operatrice socio-sanitaria, ha lanciato lo slogan sulle sue pagine social il primo luglio scorso, sono stati tantissimi i commenti negativi di chi reputa la trovata di comunicazione volgare e sessista. “Una specie di autogol per se stessa e per tutte le donne che combattono quotidianamente per accedere a qualifiche decisionali per le loro capacità”, osserva un utente.

O ancora: “Povera regione mia! Povera zona Jonica. Spero nel BUONSENSO della gente!”. Ma tra i messaggi spuntano anche frasi di apprezzamento, e c’è chi si immagina un futuro radioso per la candidata: “Ma la volete smettere di guardare solo le tette ….siete di fronte forse alla futura prima presidente della repubblica donna ( fra una cinquantina di anni vista l’età media dei presidenti della repubblica) e voli le guardate le tette ….vergogna….!”. “Nel post diffuso su Facebook il tag a Massimo Stellato, presidente provinciale del partito fondato dall’ex sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Massimo Cassano, “Puglia Popolare”, il quale ha affermato che quella di Zilio è stata un’iniziativa autonoma. E intanto la donna ha commentato: “Sono una persona semplice, come mi vedete sul manifesto, quella sono io. Non c’è stata nessuna scelta comunicativa, ho solo utilizzato una mia foto”.

Leggi anche: 1. Scalfarotto a TPI: “Emiliano in Puglia è dannoso quanto la destra, se teme di perdere per colpa mia il suo governo ha fallito” 2. Puglia, le donne di Arcipelago delle Sardine a Emiliano: “Adegui legge su doppia preferenza e lo appoggeremo”

328
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.