Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Esclusivo TPI: Covid, in Regione Lombardia è pronto un rimpasto. Gallera ora rischia davvero

Immagine di copertina

A domanda formale quasi nessuno risponde con assoluta certezza, tutti nicchiano, ma la voce si fa sempre più insistente: in Regione Lombardia è in arrivo un possibile rimpasto politico, al fine di dare una segnale forte e chiaro a chi critica la giunta per i numeri da capogiro che il territorio deve affrontare da mesi a causa dell’emergenza Covid. Noi di TPI siamo in grado di anticipare la notizia, che secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere resa pubblica già nelle prossime ore. Non si tratterebbe infatti, come trapelato sin qui, della nomina di un commissario alla Sanità, nominato esternamente e proveniente magari da Roma, ma di un rimpasto politico interno alla Giunta.

Non un commissariamento dall’alto da parte del Governo, dunque, ma una figura che, de facto, andrà a intaccare in qualche modo l’attuale configurazione della giunta regionale lombarda, al fine di dare un segnale per riprendere il controllo della gestione dell’emergenza sanitaria in Lombardia. Dopo mesi di ipotesi sull’argomento, ora Giulio Gallera potrebbe davvero essere sostituito e perdere il posto di assessore alla Salute, oppure essere affiancato da qualcuno, magari un responsabile Covid.

Fonti della Giunta hanno riferito a noi di TPI che la Lega sta spingendo affinché si nomini un commissario, ma che in Regione ci sono attriti e che è molto più probabile l’ipotesi di “cambiare qualche nome in Giunta”. Si tratterebbe, quindi, di una mossa tutta interna e politica.

Leggi anche: 1. Esclusivo TPI – Inchiesta tamponi falsi Campania, parte 2. Parla il principale indagato: “La Asl Napoli 3 sapeva, ho fatto test per loro. Ho le fatture che lo dimostrano” /  2. Esclusivo: Cotticelli a TPI: “Davo fastidio alla massoneria. Volevano eliminarmi, non potendo uccidermi mi hanno screditato” 
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella sulle cariche ai cortei pro-Palestina: "Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento"
Politica / “Navalny era un nazifascista, no alla cittadinanza onoraria”: la protesta a Reggio Emilia
Politica / Lascia il consiglio comunale per allattare, candidata del Pd attaccata dalla Lega: “Come potrà fare il sindaco?”
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella sulle cariche ai cortei pro-Palestina: "Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento"
Politica / “Navalny era un nazifascista, no alla cittadinanza onoraria”: la protesta a Reggio Emilia
Politica / Lascia il consiglio comunale per allattare, candidata del Pd attaccata dalla Lega: “Come potrà fare il sindaco?”
Politica / Terzo mandato, bocciata la proposta leghista per i governatori. Si spacca la maggioranza
Politica / Cellulari in classe, Valditara: “Sconsigliato l’uso dalla scuola d’infanzia alla scuola media”
Politica / Rapporti Putin-Lega, pronta una mozione di sfiducia contro Salvini
Politica / Ponte sullo Stretto, aperta un’inchiesta sul progetto del ministro Salvini
Politica / Morte Navalny, Tajani: “Per Salvini serve chiarezza? Per me è indubbio che è stato fatto morire”
Politica / Sindaco nega cittadinanza a marocchina che vive in Italia da 21 anni: “Non sapeva rispondere a ‘Come ti chiami'”
Politica / Salvini: “Navalny? Capisco sua moglie, ma la verità la fanno medici e giudici”