Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Lombardia, Patrizia Baffi lascia Italia Viva per Fratelli d’Italia

Immagine di copertina

Lombardia, Patrizia Baffi lascia Italia Viva

Patrizia Baffi lascia Italia Viva per passare a Fratelli d’Italia. A riportare la notizia è oggi, 17 aprile 2021, La Repubblica. La consigliera lombarda lo scorso anno divenne “famosa” perché, mentre Milano e la Lombardia si ritrovano immerse nell’incubo dei contagi nelle RSA e le opposizioni in consiglio regionale presentavano una mozione di sfiducia contro il Presidente Attilio Fontana, decise di non votare per la seconda volta una mozione di sfiducia contro il Governatore e l’assessore Gallera accusando l’opposizione (che avrebbe dovuto essere la sua collocazione) di usare un “metodo d’assalto”.

“Io pro-Fontana? No, ma le mozioni di sfiducia sono pagliacciate”, disse in un’intervista al nostro giornale. Ora il cambio di idea?

Dal PD a Italia Viva, da Italia Viva a Fratelli d’Italia

Un percorso politico particolare quello della Baffi. Ex consigliera comunale per una lista civica nel comune di Codogno, viene eletta in Regione il 4 marzo 2008 con 1639 preferenze nelle fila del PD. Il 20 ottobre di un anno dopo Baffi decide di lasciare il PD e di seguire Renzi in Italia Viva. “Non è un cambio di rotta, voglio precisarlo subito, ma è il frutto di una decisione chiara: voglio continuare la strada iniziata nel 2013, mantenendo la coerenza”, disse in un’intervista al quotidiano “Il Cittadino”. L’8 settembre dell’anno scorso poi la decisione di non votare per la seconda volta una mozione di sfiducia contro Fontana e Gallera. Ora il probabile passaggio a Fratelli d’Italia.

Ti potrebbe interessare
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione
Politica / Decreto Ong: così la Lega punta a far tornare i Decreti Sicurezza
Politica / La Camera blinda la legge sull’aborto: votato un ordine del giorno in difesa della Legge 194
Ti potrebbe interessare
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione
Politica / Decreto Ong: così la Lega punta a far tornare i Decreti Sicurezza
Politica / La Camera blinda la legge sull’aborto: votato un ordine del giorno in difesa della Legge 194
Politica / Caso Regeni, Tajani ribadisce la volontà dell’Egitto di collaborare: “Nessun tentennamento”
Politica / Mattarella al nuovo Csm: “L’indipendenza della magistratura è un pilastro della nostra democrazia”
Politica / Quanto guadagnano i ministri del governo Meloni: Carlo Nordio il più ricco
Politica / Ucraina, Tajani: “Dall’Italia aiuti per 1 miliardo, invieremo il sistema missilistico Samp-T”
Politica / Renzi ha dichiarato 2,5 milioni lordi nel 2021: parte del patrimonio deriva dai contratti di consulenza
Politica / Chi ha pagato la campagna elettorale (flop) di Luigi Di Maio
Politica / Accise, il capogruppo M5S alla Camera a TPI: “Sul caro-benzina Meloni mente sapendo di mentire”