Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Lite Grillo-Di Maio: “I nostri valori si stanno annacquando in quelli della Lega”. Di Maio smentisce

Immagine di copertina
Credit: AFP PHOTO / Andreas SOLARO

Secondo una ricostruzione del quotidiano La Stampa, in un incontro che risale al 27 giugno il fondatore del M5S avrebbe attaccato Di Maio, il quale nega tutto parlando di "frasi non vere"

“Ci si inventa retroscena”. Così il leader del M5S e vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, smentisce “discussioni animate” con Beppe Grillo riportate da articoli di stampa.

Intervistato su Radio1, Di Maio ha detto che le critiche al governo troppo appiattito sulle posizioni della Lega riportate su un quotidiano “non sono verosimili” e aggiunge che “quella frase non è vera”.

La vicenda risale a 15 giorni fa, ossia al 27 giugno e all’incontro tenutosi all’Hotel Forum di Roma tra Grillo e Di Maio. Sullo sfondo anche Virginia Raggi e Roberto Fico.

A ricostruire l’episodio è il quotidiano La Stampa, secondo il quale, quel giorno, si consumò uno scontro tra il fondatore del Movimento e il suo più alto rappresentante in carica, Luigi Di Maio.

“Così non va – queste le parole di rimprovero di Grillo a Di Maio, secondo la ricostruzione che fa La Stampa – i nostri valori si stanno annacquando in quelli della Lega”.

Il quale si difende, prova a rivendicare i suoi successi, ma si va a un passo dallo scontro e si decide di mantenere il segreto su quel confronto.

La Stampa ha consultato anche una fonte molto vicina al comico genovese che ha affermato che Beppe Grillo è decisamente preoccupato per il timore di aver perso la guida del Movimento che ha fondato, tuttavia non sarebbe intenzionato a litigare con Luigi Di Maio, né ad alzare i toni dello scontro.

“Grillo teme di aver perso il controllo del Movimento, la sua creatura, ma non vuole rompere con Di Maio, vuole solo raddrizzare la direzione”, spiega infatti alla stampa la fonte vicina a grillo.

Così Grillo convoca la mattina seguente, su quella stessa terrazza, il presidente della Camera Roberto Fico e la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Questa volta le foto dell’incontro inondano i social con al dicitura “I miei ragazzi”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Politica / “Vogliono tappare la bocca a Report”: parla Sigfrido Ranucci
Ti potrebbe interessare
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Politica / “Vogliono tappare la bocca a Report”: parla Sigfrido Ranucci
Politica / “Caro TPI, sì è vero, sono un metallaro in pa-Pillon”: parla il senatore leghista
Politica / La politica è ormai latitante sulla mafia
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Politica / L’Economist incorona Giorgia Meloni: “Può diventare la prima premier donna in Italia”
Politica / Melicchio (M5S) a TPI: “Ringraziare i ricercatori precari a parole non ha senso se non vengono assunti dal Cnr”
Politica / La ministra Carfagna agli eventi di Forza Italia con gli aerei di Stato