Me

Malta ha accettato il trasbordo dei 90 migranti salvati dalla Guardia Costiera

L'imbarcazione era salpata da Zuara, a ovest di Tripoli e la struttura in legno si stava riempiendo d'acqua. Dopo il soccorso la Guardia Costiera ha chiesto a Malta di inviare un pattugliatore per trasportare le persone sull'Isola ma la richiesta è stata negata

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 17 Set. 2019 alle 13:24 Aggiornato il 18 Set. 2019 alle 11:27
Immagine di copertina

Malta ha accettato il trasbordo dei 90 migranti salvati dalla Guardia Costiera

La Guardia Costiera italiana il 16 settembre in tarda serata ha soccorso 90 migranti in acque maltesi su richiesta delle autorità della Valletta. L’imbarcazione era salpata da Zuara, a ovest di Tripoli e la struttura in legno si stava riempiendo di acqua. Dopo il soccorso la Guardia Costiera ha chiesto a Malta di inviare un pattugliatore per trasportare le persone sull’Isola ma la richiesta inizialmente è stata negata.

Guardia costiera salva 90 migranti
Credits: Twitter/Alarm Phone

La Guardia Costiera italiana con a bordo i migranti ha comunque deciso di fare rotta verso Malta in attesa di ricevere nuove istruzioni da parte dell’autorità Sar maltesi responsabili del coordinamento dei soccorsi.

La tensione con Malta si è sbloccata in serata quando intorno alle 19 La Valletta ha accettato di effettuare il trasbordo dei migranti.

Malta ha salvato 162 migranti nel Mediterraneo