Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:54
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Governo Draghi, Meloni contro Salvini: “Non capisco la sua posizione. Gliene chiederò conto”

Immagine di copertina

Governo Draghi, scontro tra Meloni e Salvini: “Io la fiducia non la voto”

Il centrodestra si spacca sul governo Draghi con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che si scaglia contro il segretario della Lega, Matteo Salvini.

Dopo la decisione di Forza Italia di appoggiare l’esecutivo guidato dall’ex presidente della Bce, Giorgia Meloni, che per l’unità del centrodestra aveva proposto un’astensione, ora esce allo scoperto e si mette all’opposizione del governo Draghi.

“Sarò chiara. Non c’è alcuna possibilità di una partecipazione o anche di un sostegno da parte di Fratelli d’Italia al Governo Draghi – ha scritto la Meloni sui social – Gli italiani hanno il diritto di votare. Continuiamo a lavorare per tenere il Centrodestra unito e portare gli italiani alle elezioni. Fatevene una ragione”.

Posizione ribadita anche a Porta a Porta, nella puntata andata in onda nella serata di giovedì 4 febbraio. Sulla fiducia all governo Draghi, infatti, la Meloni ribadisce che: “Sicuramente non la voto, perché sono contraria alla nascita di questo esecutivo”.

La Meloni si dice comunque pronta a votare alcuni provvedimenti qualora li condividesse. “Sono così responsabile che riesco a dare una mano, se qualcuno la vuole, all’Italia, anche stando all’opposizione” dichiara la leader di Fratelli d’Italia.

“Non metto in discussione la serietà di Draghi – continua la Meloni – ma la serietà di chi sta andando al governo con lui. Come Matteo Renzi, che oggi tutti dicono che è un genio, è un genio che gioca a poker con la vita degli italiani”.

Giorgia Meloni, poi, non risparmia una critica al Capo dello Stato, Sergio Mattarella: “Non sono d’accordo con la scelta del presidente della Repubblica, si doveva andare a votare”.

Ma nel mirino della leader di Fratelli d’Italia finisce, come detto, anche Matteo Salvini: “Non capisco Salvini quando dice Draghi scelga tra Lega e M5S. Perché il Pd eLaura Boldrini vanno vanno bene? Qualcosa mi sfugge, glielo chiederò quando lo sento”.

La posizione della Meloni, comunque, non è condivisa da tutti i suoi elettori. Diversi utenti, infatti, sui social hanno criticato la decisione della leader di Fratelli d’Italia.

“Hai un elettore in meno. Prima lavora per mettere in sicurezza sanità e lavoro poi pensa al voto” scrive qualcuno, mentre un altro utente afferma: “Questa volta non ti capisco. Draghi è la persona più autorevole che l’Italia possa avere”.

Leggi anche: 1. Da Zingaretti a Di Maio fino a Speranza e Tajani: i big nella squadra di Draghi, ma resta l’incognita Lega / 2. Grillo blinda Conte: pronto un posto nella dirigenza del M5S (di M. Antonellis) / 3. Siete sicuri che sia una buona idea scaricare in una sola notte l’uomo che ci ha tenuti insieme nell’ora più buia?

Ti potrebbe interessare
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette
Politica / M5S: Di Maio, Raggi e Fico in lizza per il comitato di garanzia di Conte
Politica / Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri suona "Estate" in una jam session con tre musicisti
Ti potrebbe interessare
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette
Politica / M5S: Di Maio, Raggi e Fico in lizza per il comitato di garanzia di Conte
Politica / Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri suona "Estate" in una jam session con tre musicisti
Politica / Candidata di Forza Italia al municipio e segretaria del ministro Franco al Mef: la doppia carica di Serena Piccardi
Politica / Il Governo ora vuole limitare l’aumento delle bollette: le misure allo studio
Politica / Il governo frena sull’obbligo vaccinale: Draghi non vuole rompere con Salvini per non perdere il Quirinale
Politica / Il social media manager di Taffo scende in campo per Roma: “Le nostre idee per migliorare la città”
Politica / Se non ci fosse Michetti bisognerebbe inventarlo
Politica / Cingolani: “Nel prossimo trimestre le bollette aumenteranno del 40%”
Politica / Salvini, nuovo durissimo attacco a Lamorgese: “Si dimetta”