Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Al Senato è pronto il gruppo dei responsabili: i nomi di chi vuole salvare il governo Conte e rendere inefficace l’attacco di Renzi alla maggioranza

Secondo un retroscena, l'esecutivo guidato da Giuseppe Conte potrebbe ricevere l'appoggio di almeno 10 senatori di Forza Italia

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 19 Feb. 2020 alle 07:47 Aggiornato il 19 Feb. 2020 alle 08:05
126

Pronto il gruppo dei responsabili al Senato per salvare il governo Conte

Al Senato sono iniziate le operazioni dei cosiddetti responsabili per la creazione di un gruppo autonomo che tenga in vita il governo Conte in caso di fuoriuscita di Italia Viva dalla maggioranza.

A darne notizia è La Repubblica in un retroscena firmato da Goffredo De Marchis.

Secondo quanto riferito dal quotidiano, i colloqui con la presidente Casellati per formare un nuovo gruppo parlamentare sono già avviati. Per riuscirci serve almeno un eletto di un partito che si è presentato alle urne.

Il “prescelto” sarebbe Antonio De Poli, il partito l’Udc, che ha presentato il simbolo con il centrodestra il 4 marzo del 2018.

Ma il vero registra dell’operazione sarebbe il senatore di Forza Italia Paolo Romani.

Ex ministro e capogruppo di Fi al Senato nella passata legislatura, Romani, vero e proprio berlusconiano di ferro, è in rotta con il partito, ormai destinato ad essere “mangiato” da Salvini.

“Noi ci costituiamo e diventiamo interlocutori del governo” avrebbe rivelato Romani ad alcuni senatori, aggiungendo che diversi forzisti “rifiutano la logica sovranista”, motivo per cui starebbero pensando di appoggiare l’esecutivo giallorosso.

Per formare un gruppo servono almeno 10 senatori, ma Romani ne avrebbe arruolati già 12 con l’aiuto di Gaetano Quagliariello.

I responsabili di fatto sostituirebbero i senatori di Italia Viva qualora Matteo Renzi decidesse di uscire dalla maggioranza.

Nessun Conte ter, ma semplicemente la continuazione del Conte bis con nuovi “interlocutori” per usare le stesse parole di Romani.

Il gruppo potrebbe chiamarsi “Liberal popolari-Udc”, ma questo è un dettaglio: l’importante è salvare il governo Conte, ma soprattutto la legislatura.

Leggi anche:

L’idea di Renzi e Salvini per sostituire Conte e dare vita a un nuovo esecutivo

Salvini rompe il silenzio sul possibile governo con Renzi: “Tutte fantasie”

Renzi vuole fare un governo con Salvini e Berlusconi, ma Meloni mette il veto (di L. Telese)

126
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.