Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Retroscena Tpi – Tajani vorrebbe Berlusconi al Quirinale. “Coraggio Italia? Farà poca strada”

Immagine di copertina

“Il mio sogno nel cassetto è Berlusconi al Quirinale”. Ancora oggi Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia, a margine di un evento è stato “beccato” a ripetere la solita litania. Ovvio che il sogno del numero due Forza Italia è destinato a rimanere tale però per lui e per tutti i berlusconiani doc c’è una bellissima novità: a quanto Tpi è in grado di rilevare da fonte diretta il Cavaliere sta veramente bene, molto meglio rispetto alle ultime settimane.

Chi ha avuto modo di scambiarci due chiacchiere nella mattinata di oggi, sabato, l’ha trovato in ottima forma e con il piglio dei giorni migliori. Insomma, Silvio Berlusconi appare ringalluzzito, soprattutto se paragonato alle voci che circolavano nelle scorse settimane quando qualcuno addirittura lo voleva passato a miglior vita.

Tra l’altro, i sondaggi in questo momento stanno persino sorridendo a Forza Italia (in quelli in mano al Cav arriva al 9 per cento) ed anche Berlusconi che ne è a conoscenza è ben contento: “Avete visto? Gli italiani mi vogliono ancora bene” il refrain. Non desta alcuna preoccupazione, invece, l’iniziativa di Brugnaro e Toti. In proposito, con i fedelissimi che gli chiedevano un parere, il Cav è stato tanto chiaro quanto lapidario: faranno poca strada.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Politica / Io, portavoce di Di Maio e marito del viceministro Castelli. “Se mia moglie e Luigi litigano… scelgo Di Maio”
Politica / Europa, naufraga il progetto del partito sovranista di Salvini: una vittoria per Meloni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Politica / Io, portavoce di Di Maio e marito del viceministro Castelli. “Se mia moglie e Luigi litigano… scelgo Di Maio”
Politica / Europa, naufraga il progetto del partito sovranista di Salvini: una vittoria per Meloni
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Politica / “Un giovane sano che si vaccina è un servo e va escluso dalla vita sessuale”: il post del consigliere leghista
Politica / Rincari bollette, Giorgetti: “Rischio black out energetico”
Politica / Svolta storica per il M5S, vince il sì al 2×1000. Conte: “È il principio della democrazia diretta”
Politica / “Vietato dire Natale”: l’Ue fa retromarcia sul linguaggio inclusivo
Cronaca / Bollette, Draghi annuncia nuovi interventi contro i rincari: “Aiuti a famiglie più povere”
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort