Covid ultime 24h
casi +20.765
deceduti +207
tamponi +271.336
terapie intensive +34

L’ironica poesia del giornalista Mimmo Lombezzi dedicata a Gallera e Fontana

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 24 Mag. 2020 alle 12:07 Aggiornato il 24 Mag. 2020 alle 12:22
160
Immagine di copertina

Coronavirus, l’ironica poesia del giornalista Mimmo Lombezzi dedicata a Fontana e Gallera

L’ironica poesia del giornalista Mimmo Lombezzi sulla gestione lombarda dell’epidemia Coronavirus dedicata al governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e a Giulio Gallera, assessore regionale alla Sanità e al Welfare.

La poesia del giornalista Mimmo Lombezzi

#Contagiulio #Contagio
Per contagiare me occorrono due infetti,
mentre ne basta uno a voi comunisti inetti!
E’ questa la smentita alla rossa sicumera
che imputa il disastro a Fontana & Gallera!
I celtici lombardi sono più resilienti
perché hanno il Dio Po che li rende potenti!
Fu l’ampolla di Bossi che ci diede i maroni
(e quella di Belsito #49 milioni…)
Con le corna a Pontida
accettammo la sfida:
contro la pandemia faremo resilienza!
Un ospedale in Fiera! Una nuova eccellenza!
25 pazienti! 25 milioni!
Noi siamo i veri eredi del “format Formigoni”!

Leggi anche: 1. Per contagiare lo pseudo-assessore Gallera servono due infetti. Per salvare la Lombardia bastano due dimissioni (di Giulio Gambino) / 2. Non solo la gaffe sull’indice di trasmissibilità, Gallera sminuisce la gravità della situazione in Lombardia/ 3. Coronavirus, dopo la gaffe sull’indice di trasmissibilità ora Gallera se la prende con TPI: “Pseudo-giornalisti, dormite sonni tranquilli”

Dopo la pubblicazione su TPI dell’esilarante video-spiegazione fornita da Giulio Gallera sull’indice di trasmissibilità, l’assessore risponde attaccando la stampa e l’opposizione, e dice: “Cari Majorino e TPI dormite sonni tranquilli”, sostenendo che saremmo solo degli “pseudo giornalisti in cerca di visibilità”. Bene. Ora dia una spiegazione grazie. (Qui sotto il video)

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

160
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.