Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

La provocazione di Fedez ai politici: “Perché non date il 2×1000 ai lavoratori dello spettacolo?”

Fedez contro i politici: “Perché non date il 2×1000 ai lavoratori dello spettacolo?”

“Donate il 2×1000 ai lavoratori dello spettacolo”: è la nuova provocazione di Fedez nei confronti dei politici, alcuni dei quali continuano ad attaccarlo per il discorso che il rapper ha fatto durante il concerto del 1 maggio.

In una serie di filmati pubblicati sul suo profilo Instagram, Fedez è tornato all’attacco dei politici dichiarando: “Mi accusate di non aver fatto abbastanza per i lavoratori? Vi do uno scoop incredibile: io non sono un vostro collega, ma un rapper”.

Il cantante, poi, lancia una provocazione: “Io e una serie di amici artisti abbiamo istituito l’unico fondo per aiutare i lavoratori dello spettacolo: in pochi mesi abbiamo raccolto oltre 4 milioni di euro. E visto che adesso la vostra priorità sono loro, vi voglio fare una proposta: perché non chiedete ai tesorieri del vostro partito di decurtarvi una parte del 2×1000 che ricevete come finanziamento ai partiti e li date ai lavoratori dello spettacolo”.

Leggi anche: 1. Fedez si scusa per i testi delle sue canzoni contro i gay: “Ho sbagliato, anni fa ero più ignorante” / 2. Su Fedez vi state ponendo le domande sbagliate (di Giulio Cavalli) / 3. La rabbia di Fedez fa tenerezza: rappresenta tutti noi gay che subiamo violenza da anni (di Matteo Giorgi)

Ti potrebbe interessare
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Ti potrebbe interessare
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto