Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Contestatrice No vax sale sul palco e interrompe il comizio di Letta: “Il vaccino è libertà?”

Immagine di copertina

Un’accanita contestatrice No vax è riuscita, nonostante il dispiegamento delle Forze dell’ordine, a salire sul palco e interrompere il comizio che il segretario del Pd Enrico Letta stava tenendo in piazza della Borsa, a Trieste. Un pomeriggio movimentato, dunque, per l’ex premier, che poi ha provato a controbattere alle accuse e alle tesi antiscientifiche della donna.

“Il vaccino è verità o libertà? Mi risponda”, ha chiesto la No vax, ingaggiando un animato confronto con il segretario dem. “Il vaccino è libertà ed è gratuito”, ha risposto Letta. A quel punto la donna ha ribattuto dicendo: “Io i tamponi devo pagarli per andare a lavoro. Il vaccino è un ricatto di Stato”. “Non dica queste cose, non è così”, ha replicato il democratico.

L’improvvisato dibattito è durato poco più di un minuto. Poi la donna è stata fatta scendere dal palco dalla Digos. “Purtroppo – ha commentato Letta – tutto questo è figlio di una grande ambiguità di una politica irresponsabile. Da una parte ci siamo noi che abbiamo detto parole chiare fin dall’inizio, dall’altra parte c’è l’irresponsabilità”. Ecco il video della contestazione.

Leggi anche: Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”

Ti potrebbe interessare
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Ti potrebbe interessare
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Politica / Mafia, massoneria e voto di scambio: arrestato a Palermo l’ex consigliere comunale Mimmo Russo (Fdi)
Politica / Il capitano Ultimo scopre il volto dopo 31 anni. Il video
Politica / Meloni: “L’Aquila un modello, risposta dello Stato da subito”
Politica / Stadio Roma, emessa la sentenza di primo grado: nove condanne e dieci assoluzioni
Politica / Sparo di capodanno, chiuse le indagini: “A esplodere il colpo è stato Pozzolo”
Politica / Puglia, voto di scambio per 50 euro: si dimette assessora del Pd. Ai domiciliari il marito e il sindaco di Triggiano. Scintille tra M5S e dem sulle primarie di Bari
Politica / Elly Schlein incontra Roberto Salis: “Ma Ilaria non sarà candidata col Pd”