Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

A che ora inizia la conferenza stampa di Renzi con Bellanova, Bonetti e Scalfarotto: quando parla e l’orario

Immagine di copertina

A che ora inizia conferenza stampa Renzi oggi 13 gennaio 2021. Quando è, orario

A che ora inizia la conferenza stampa di Matteo Renzi prevista per oggi, 13 gennaio 2021? Il leader di Italia Viva parlerà questo pomeriggio alle ore 17.30 presso l’auletta dei gruppi alla Camera. Con lui le ministre Bellanova e Bonetti ed il sottosegretario Scalfarotto. Una conferenza molto attesa, durante la quale Renzi potrebbe annunciare le dimissioni delle sue due ministre e il passaggio di Italia Viva all’opposizione, aprendo ufficialmente la crisi di Governo.

Conferenza stampa Renzi, quando inizia e dove vedere in streaming live

Quando è e dove vedere in streaming la conferenza stampa di Renzi di oggi? L’appuntamento è per le 17.30. L’ex premier risponderà alle domande dei giornalisti presenti presso l’auletta dei gruppi alla Camera. Sarà possibile seguirla in diretta tv sulle principali reti d’informazione all news, come, ad esempio, SkyTg24 (canale 50 del digitale terrestre), TgCom24 (canale 51) e Rai News 24 (canale 48). Inoltre anche La7 seguirà questa giornata decisiva per la crisi del Governo Conte con una maratona live del Tg La7 condotta dal direttore Enrico Mentana, con diversi ospiti e analisti in studio. La Rai seguirà questo pomeriggio decisivo con uno speciale del Tg3 dalle 16.55 su Rai 3. Se non siete a casa, potrete seguire la conferenza (orario d’inizio alle 17.30) in streaming sulle pagine social di Matteo Renzi e di Italia Viva.

Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato il recovery plan, con l’astensione delle due ministre renziane. Oggi nella conferenza stampa di Renzi scopriremo se Bonetti e Bellanova si dimetteranno. In quel caso, prende piede l’ipotesi di un Governo Conte supportato dai “Responsabili”, capeggiati da Clemente Mastella. “Sarà un governo Conte-Mastella e noi saremo all’opposizione o un esecutivo diverso”, ha attaccato Renzi. “Ci sono delle forze che vogliono contribuire nel segno di un rapporto con l’Europa e penso che al momento opportuno queste forze possano palesarsi”, è la previsione ribadita da Goffredo Bettini, gran tessitore di questi giorni di pre-crisi.

Leggi anche: 1. I 3 scenari che trasformano Giuseppe Conte in Giovanna d’Arco (di Luca Telese) / 2. Elezioni, governo di scopo, responsabili: cosa può accadere dopo lo strappo di Renzi / 3. Mastella pronto a salvare Conte: “Ma i responsabili sono come gli amanti, devi dare loro dignità”

Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi: "Finale a Roma? Non si giochi in Paesi dove il contagio sta risalendo"
Politica / Commissione Ue promuove l'Italia (ma non a pieni voti)
Politica / Migranti, incontro Draghi-Merkel: "Sì al rinnovo dell'accordo con la Turchia"
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi: "Finale a Roma? Non si giochi in Paesi dove il contagio sta risalendo"
Politica / Commissione Ue promuove l'Italia (ma non a pieni voti)
Politica / Migranti, incontro Draghi-Merkel: "Sì al rinnovo dell'accordo con la Turchia"
Politica / Mattarella ammonisce Draghi sui licenziamenti: con lo sblocco si rischia la “bomba sociale”
Politica / A Roma vince Gualtieri. Lepore sconfigge Conti di Italia Viva a Bologna
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Politica / Primarie centrosinistra Roma e Bologna oggi: candidati, come si vota, seggi
Politica / Antonio Di Pietro torna in campo con l’Italia dei Valori. E pensa anche a Roma
Opinioni / Il più grande spettacolo dopo il Big Bang. Sui vaccini cambiano idea ogni giorno e non si capisce nulla
Politica / Il Financial Times lo critica e Draghi corre ai ripari: la figuraccia italiana sul mix di vaccini