Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“In classe solo i vaccinati, gli altri in Dad”: la proposta del sindaco di Bologna Lepore

Immagine di copertina
Credit: Ansa credit

Il sindaco di Bologna Matteo Lepore ha lanciato la proposta di permettere solo agli studenti vaccinati di frequentare le lezioni in classe. L’idea nasce, come riferisce il primo cittadino a Repubblica, dalla constatazione che le scuole si siano rivelate “un punto di forte fragilità, visto che anche i bambini hanno iniziato ad ammalarsi e a finire in ospedale”.

Lo stesso Lepore ammette che la sua è una “soluzione drastica” ma si dice molto preoccupato della situazione degli ospedali che stanno “fronteggiando uno stress organizzativo notevole”. Per il sindaco le scuole sono la “porta d’ingresso del virus” e per questo è molto importante vaccinare i bambini. “Scriverò una lettera a tutti i bolognesi che hanno figli tra i i 5 e gli 11 anni” ha annunciato.

Infine, “è importante rivedere il sistema di tracciamento nelle scuole, se non addirittura abolirlo. Oggi, nonostante il numero dei contagiati sia esiguo rispetto alla popolazione scolastica, finiscono in quarantena intere famiglie per settimane senza neanche sapere se sono contagiate”.

Il sindaco rivolge anche qualche critica al governo: “Non ha ancora ancora deciso di ristorare i costi legati al Covid sostenuti dalle Regioni. Se non si dà una risposta al buco nella sanità regionale, il rischio è che dall’anno prossimo gli ospedali restino a mezzo servizio”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Politica / Chi è Elisabetta Belloni e perché potrebbe essere la prima donna presidente (del Consiglio o della Repubblica)
Politica / Elezione del Presidente della Repubblica diretta tv e live streaming: dove vedere le votazioni live
Politica / A che ora è l’elezione del Presidente della Repubblica: l’orario delle votazioni
Politica / Quirinale, iniziate le votazioni. Meloni: "Propongo il nome di Carlo Nordio". Incontro Draghi-Salvini, nel pomeriggio il leader della Lega vede Letta e Conte
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto