Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Carlotta Toschi si candida con Adinolfi e Di Stefano: era volontaria al centro Lgbti+ Cassero

Immagine di copertina

Era una volontaria del centro Cassero, dove difendeva i diritti della comunità Lgbti+. E qualche giorno fa, l’avvocata penalista Carlotta Toschi, 38 anni, ha reso pubblica la decisione di candidarsi alle prossime elezioni con “Alternativa per l’Italia”, la lista appoggiata da Mario Adinolfi e Simone Di Stefano. Faceva parte del gruppo di consulenza legale Cassero Giuridico, nell’omonimo circolo politico impegnato nel riconoscimento dei diritti delle persone trans, bisessuali, lesbiche e gay.

Toschi dopo aver visto il programma politico ha detto “Ho respirato freschezza”. Ma i responsabili del Cassero Lgbtqi+ Center hanno sottolineato in un comunicato: “La notizia ci ha colto di sorpresa, candidarsi con una lista appoggiata da Adinolfi (Popolo della Famiglia) e da Di Stefano (Casapound) significa infatti abbracciare posizioni politiche che negano non solo le nostre battaglie ma le nostre esistenze”. I temi principali promossi da Alternativa per l’Italia sono la famiglia tradizionale e no green pass, come anche il no al divorzio e il no euro.

L’avvocata ha deciso di autosospendersi dall’incarico al Cassero fino alle elezioni, ma i responsabili del Center nel comunicato hanno fatto sapere: “Data la gravità della situazione, abbiamo scelto di interrompere definitivamente la nostra collaborazione”. E hanno specificato: “Come circolo politico Lgbti+ antifascista e transfemminista e come centro che eroga servizi di supporto alla comunità sul territorio, non tolleriamo qualunque forma di fascismo, razzismo, abilismo, omolesbobitransfobia, misoginia, grassofobia. I valori di Alternativa per l’Italia sono in aperta antitesi con tutto questo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cassero LGBTI+ center (@casserolgbticenter)

Ti potrebbe interessare
Politica / Zaia: "L’omosessualità non è una malattia, l’omofobia sì. Basta tabù sui diritti"
Politica / Elezioni, Adinolfi a Tpi: “Letta e Meloni sono come Sandra e Raimondo, litigano ma sono uguali”
Politica / L’aspirante candidata leghista alle politiche: “Le donne di sinistra? Scorbutiche, aggressive e acide”
Ti potrebbe interessare
Politica / Zaia: "L’omosessualità non è una malattia, l’omofobia sì. Basta tabù sui diritti"
Politica / Elezioni, Adinolfi a Tpi: “Letta e Meloni sono come Sandra e Raimondo, litigano ma sono uguali”
Politica / L’aspirante candidata leghista alle politiche: “Le donne di sinistra? Scorbutiche, aggressive e acide”
Politica / Liliana Segre a Giorgia Meloni: “Tolga la fiamma dal simbolo del suo partito”
Politica / Di Maio: “Gli steward dello stadio San Paolo sono i miei eroi”
Politica / Elezioni, al via la presentazione dei simboli di partito in Viminale: ecco i contrassegni depositati finora
Politica / Il disegno di Renzi e Calenda è chiaro: “Al prossimo governo di destra daremo una mano”
Politica / L’ultimo regalo di Draghi a Palazzo Chigi: Maserati in dote al governo. E tanti saluti alla transizione ecologica
Politica / Scompaiono i virologi, svanisce la pandemia. In campagna elettorale non c’è traccia del Covid
Politica / Calenda su Berlusconi: “Il Cavaliere non è in sé, non va eletto”