Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Berlusconi: “Il Governo Draghi segue le nostre indicazioni. Il centrodestra si unisca in un Partito repubblicano stile Usa”

Immagine di copertina
Silvio Berlusconi. Credit: Facebook

Silvio Berlusconi elogia il Governo Draghi e rilancia il progetto del partito unico del centrodestra. Il leader di Forza Italia sogna una forza politica “sul modello del Partito repubblicano Usa”. “È la prospettiva politica che ho nel cuore dal 1994”, scrive in un articolo a sua firma pubblicato oggi, domenica 27 giugno 2021, su Il Giornale, quotidiano di sua proprietà. E “credo che abbiamo una finestra di opportunità irripetibile per realizzarla da qui al 2023, quando presumibilmente l’emergenza sarà finita e gli italiani potranno tornare a scegliere da chi essere governati”, osserva Berlusconi.

“Non ho mai pensato a una ‘fusione fredda’ fra apparati di partiti”, precisa il Cavaliere rispondendo alle titubanze di alcuni nel centrodestra, a partire dal leader della Lega, Matteo Salvini. “Si tratta piuttosto di mettere in moto un grande processo politico di riflessione, di studio, di discussione, di elaborazione di contenuti e anche di regole”.

“Né Forza Italia né gli altri partiti che decideranno di farne parte perderanno o vedranno annacquata la propria identità”, sottolinea ancora Berlusconi nel suo intervento. “Non si tratta di trovare dei compromessi ma di sapere fare una sintesi. Il centrodestra unito sarà un partito plurale come lo sono i grandi partiti nei sistemi bipolari”.

Nel suo articolo su Il Giornale il leader di Forza tesse poi le lodi per il Governo Draghi. “Il Governo sta lavorando molto bene, sta dando attuazione a molte delle nostre indicazioni (penso per esempio al piano vaccinale)”, scrive. “Ma rimangono tante cose da fare”. “Mentre altri partiti ripropongono temi divisivi e laceranti come la legge Zan – conclude Berlusconi – noi ci occupiamo della riforma del fisco, della burocrazia e della giustizia. Tutte materie nelle quali il ruolo di Forza Italia, dei nostri ministri e dei nostri parlamentari è fondamentale”.

Leggi anche: Lega-FI, la fusione rischia di lasciare Salvini a bocca asciutta: Berlusconi punta su Giorgetti premier

Ti potrebbe interessare
Politica / Roberto Gualtieri a TPI: "Io vicesindaco Raggi? Mai! Con lei a Roma ai 5S è andata male, non è stata all'altezza"
Politica / Roberto Gualtieri al TPI Fest: “Con Franco il ministero dell’Economia in buone mani”
Politica / Conte e Di Maio negano, ma ieri hanno litigato sulla giustizia: "Dove vuoi arrivare Giuseppe?"
Ti potrebbe interessare
Politica / Roberto Gualtieri a TPI: "Io vicesindaco Raggi? Mai! Con lei a Roma ai 5S è andata male, non è stata all'altezza"
Politica / Roberto Gualtieri al TPI Fest: “Con Franco il ministero dell’Economia in buone mani”
Politica / Conte e Di Maio negano, ma ieri hanno litigato sulla giustizia: "Dove vuoi arrivare Giuseppe?"
Politica / La tragicomica fuga del deputato di Fratelli d'Italia durante la bagarre alla Camera | VIDEO
Politica / Giustizia, tra i reati esclusi dall’improcedibilità manca il disastro ambientale. Europa Verde: “Rischio impunità”
Politica / Sulla giustizia Conte e i 5 Stelle si piegano a Draghi e dagli Usa applaudono Super Mario
Opinioni / La pericolosa deriva degli ultras di Draghi: “Se cade Mario, vogliamo i militari”
Politica / “Fascisti, vergognatevi”: Fratelli d’Italia occupa l’Aula contro il Green Pass, bagarre alla Camera
Politica / “Se cade Draghi, governo militare”: Marcello Sorgi su La Stampa lo ha scritto davvero
Politica / Giustizia, trovato l'accordo col M5S dopo una giornata di tensione in Cdm