Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 23:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Opinioni

Forza Nuova sputa sulla Costituzione. Giulio Cavalli commenta le notizie di oggi

 

Solita carrellata sulle notizie del giorno. Finalmente si è insediata la commissione d’inchiesta su Regeni. Aspettiamo la verità. Con un po’ di sfiducia. Poi. Anastasiya, la fidanzata di Luca Sacchi dice di avere avuto 70mila euro a sua insaputa. Eppure quelli che avevano usato la morte di Luca Sacchi per dirci che Roma era insicura per colpa della Raggi oggi si dimenticano di dirci che i fatti sono doversi da uno semplice scippo e che la città insicura c’entra molto poco. Poi. Un commercialista di Benevento paga un importante studio sulla SLA.

Quando il privato si sostituisce alla responsabilità del pubblico si dovrebbe parlare un po’ meno di eroi e un po’ più di mancanze. Poi. Borgonzoni non si scusa per la maglietta di Bibbiano e dice “aspettiamo il processo”. Eppure lei il processo non l’ha aspettato per fare propaganda. Nemmeno la dignità di riconoscersi avvoltoi. E infine, la chicca. Forza Nuova Parma denuncia il sindaco perché nega loro la piazza “compiendo un attentato alle libertà costituzionali”. Cioè: i fascisti di FN, negando di essere antifascisti e quindi la Costituzione, si appellano alla Costituzione antifascista per poter fare i fascisti.

Leggi anche:

Omicidio Sacchi, Anastasiya al gip: “Non sapevo dei 70mila euro nello zaino”
Forza Nuova vuole denunciare il sindaco Pizzarotti perché per manifestare a Parma bisogna dichiararsi antifascisti
Ti potrebbe interessare
Opinioni / L’ipocrisia degli Usa: il diritto ad avere armi è sacro, quello di abortire no
Opinioni / La felicità è una cosa seria (di G. Gambino)
Opinioni / L’industria della paura, la solitudine e la cultura delle armi dietro le stragi nelle scuole Usa (di A. Di Battista)
Ti potrebbe interessare
Opinioni / L’ipocrisia degli Usa: il diritto ad avere armi è sacro, quello di abortire no
Opinioni / La felicità è una cosa seria (di G. Gambino)
Opinioni / L’industria della paura, la solitudine e la cultura delle armi dietro le stragi nelle scuole Usa (di A. Di Battista)
Opinioni / Perché la sinistra ha dimenticato la lezione di Berlinguer (di G. Cuperlo)
Opinioni / Berlinguer e il seme dell’austerità rivoluzionaria che il Pd dovrebbe coltivare
Lavoro / Le grandi dimissioni travolgono anche il ricco Nord-Est italiano
Opinioni / Tutti muti, muti tutti (di G. Gambino)
Opinioni / Cento anni fa nasceva Enrico Berlinguer: vi racconto chi era, fra aneddoti, battaglie politiche e il revisionismo di alcuni suoi successori
Opinioni / Morire di giornalismo: la gerarchia dei carnefici impedisce la condanna di Israele per l’omicidio Abu Akleh
Opinioni / Le contraddizioni di chi vuole la pace facendo la guerra