Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Forza Nuova sputa sulla Costituzione. Giulio Cavalli commenta le notizie di oggi

Di Laura Melissari
Pubblicato il 5 Dic. 2019 alle 12:07 Aggiornato il 5 Dic. 2019 alle 13:48
2

Solita carrellata sulle notizie del giorno. Finalmente si è insediata la commissione d’inchiesta su Regeni. Aspettiamo la verità. Con un po’ di sfiducia. Poi. Anastasiya, la fidanzata di Luca Sacchi dice di avere avuto 70mila euro a sua insaputa. Eppure quelli che avevano usato la morte di Luca Sacchi per dirci che Roma era insicura per colpa della Raggi oggi si dimenticano di dirci che i fatti sono doversi da uno semplice scippo e che la città insicura c’entra molto poco. Poi. Un commercialista di Benevento paga un importante studio sulla SLA.

Quando il privato si sostituisce alla responsabilità del pubblico si dovrebbe parlare un po’ meno di eroi e un po’ più di mancanze. Poi. Borgonzoni non si scusa per la maglietta di Bibbiano e dice “aspettiamo il processo”. Eppure lei il processo non l’ha aspettato per fare propaganda. Nemmeno la dignità di riconoscersi avvoltoi. E infine, la chicca. Forza Nuova Parma denuncia il sindaco perché nega loro la piazza “compiendo un attentato alle libertà costituzionali”. Cioè: i fascisti di FN, negando di essere antifascisti e quindi la Costituzione, si appellano alla Costituzione antifascista per poter fare i fascisti.

Leggi anche:

Omicidio Sacchi, Anastasiya al gip: “Non sapevo dei 70mila euro nello zaino”

Forza Nuova vuole denunciare il sindaco Pizzarotti perché per manifestare a Parma bisogna dichiararsi antifascisti

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.