Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Migranti senza biglietto buttati giù dal treno: “Vi prendo a calci in culo” | Video

Immagine di copertina

Il video è diventato in pochi minuti virale su tutti i social, anche grazie alla condivisione del vicepremier Salvini

“Questo non lo vedrete nei tigì, facciamo girare! Onore a questa capotreno che, in Sardegna, fa scendere un gruppo di scrocconi! Il clima è cambiato, tolleranza zero con i furbetti”. Così scrive il ministro dell’interno Matteo Salvini su Facebook commentando il video. capotreno migranti cagliari

Il video mostra la capotreno che costringe i migranti a scendere dal convoglio

L’episodio è avvenuto a Cagliari, in Sardegna, dove una capotreno in servizio sulla linea Villamassargia-Cagliari ha fatto scendere dal treno circa 30 migranti, tra cui bambini, che viaggiavano presumibilmente senza biglietto.

I modi e i toni della dipendente delle ferrovie sono stati molto aggressivi. Il video è diventato in pochi minuti virale su tutti i social, anche grazie alla condivisione del vicepremier Salvini.

Nel video si vede la capotreno che invita i passeggeri sprovvisti di biglietto a scendere, i modi sono molto duri:  “Non me ne frega niente della gamba, sei giovane e vai a lavorare se vuoi. Pagati il biglietto. Forza, scendete anche voi due col bambino. Sei venuta in Italia? Dai il buon esempio a tuo figlio, spiegagli che un servizio lo si deve pagare. Non è giusto, siete più di 30 ragazzi. La gente paga per viaggiare, parliamo di tre euro di biglietti”.

La scena è stata ripresa da uno dei viaggiatori che sono stati invitati a scendere.

La capotreno rivolgendosi a uno dei ragazzi che opponeva resistenza ha anche aggiunto: “Non ci provare, perché ti tiro su a calci in c…Lo giuro, ti tiro giù a calci nel sedere…Devono pagare tutti allo stesso modo, non fare il furbo”. I viaggiatori alla fine sono scesi dal convoglio.

La risposta di Trenitalia

Secondo quanto ha dichiarato Trenitalia in una nota: “Il comportamento della capotreno è stato corretto”.

“L’episodio è avvenuto sabato 13 ottobre, il comportamento della capotreno è stato corretto. Restiamo in attesa di un rapporto dettagliato su quanto accaduto, che dovrà compilare la capotreno, per avere un quadro quanto più completo della situazione e poter avere tutto il materiale utile per fare luce su quanto accaduto anche alla luce di alcune parole utilizzate. Resta il fatto che è comunque capibile, visto che si trattava di una donna che, da sola, ha dovuto fronteggiare una trentina di persone sprovviste del biglietto”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Kamala Harris ai migranti: “Non venite negli Stati Uniti, sarete rispediti indietro”
Migranti / La Danimarca approva una legge per ricollocare i richiedenti asilo fuori dall’Europa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Kamala Harris ai migranti: “Non venite negli Stati Uniti, sarete rispediti indietro”
Migranti / La Danimarca approva una legge per ricollocare i richiedenti asilo fuori dall’Europa
Migranti / 40mila migranti respinti illegalmente dai Paesi europei (Italia inclusa): 2mila morti. L'inchiesta del Guardian
Migranti / Naufragio al largo della Libia, Mezzaluna Rossa: "50 morti"
Migranti / Migranti: naufragio al largo della Libia, 11 corpi recuperati
Migranti / Senza gli immigrati l’economia italiana crollerebbe: ogni anno producono il 9% del Pil. Il rapporto della fondazione Leone Moressa
Migranti / Barcone con 56 persone a bordo si capovolge a largo della Libia, l’allarme di Unhcr
Migranti / Migranti, nessuna invasione: il rapporto che smentisce le fake news su chi arriva in Italia
Migranti / Ocean Viking, i 182 migranti sbarcheranno a Messina