Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Migranti

La bimba siriana di 4 anni morta di sete su un barcone che nessuno ha soccorso

Immagine di copertina
Loujin Ahmed Nasif. Credit: Soufi Nawal/Facebook

Loujin Ahmed Nasif, una bambina siriana di 4 anni, è morta di sete su un barcone partito dal Libano e diretto probabilmente in Italia. Barcone che non è stato soccorso, nonostante i ripetuti appelli di Alarm Phone. La drammatica vicenda è stata riportata dall’attivista Soufi Nawal, da anni punto di riferimento in Sicilia della comunità siriana: “Loujin è morta a causa delle politiche europee! È morta tra le braccia della madre mentre diceva “mamma ho sete””.

La piccola viaggiava insieme alla mamma e alla sorellina di appena un anno, da più di dieci giorni, a bordo di un peschereccio con sessanta migranti, senza più cibo né acqua. “Non credo ci siano tante parole da dire…La foto parla da sola – scrive ancora l’attivista Nawal nel post in cui allega una foto della bambina –. Piccola mia…Scusami! Ce l’ho messa tutta, ma degli adulti molto cattivi hanno deciso di non mandarti i soccorsi”.

Il barcone ha chiesto aiuto prima alle autorità delle zone Sar che ha attraversato – quella maltese prima e quella greca poi – ma anche ai tanti mercantili di passaggio. Nessun soccorso istituzionale però ha risposto. Quando finalmente, inviato dalle autorità greche, un mercantile ha soccorso il barcone, per la piccola era troppo tardi.

Ti potrebbe interessare
Migranti / Migranti, dopo 7 anni si chiude il caso della nave Iuventa: tutti prosciolti
Migranti / Migranti, sbarchi anche a Natale: a Lampedusa approdate quasi 300 persone
Migranti / Migranti, accordo Roma-Tirana: l’Italia gestirà due centri in Albania
Ti potrebbe interessare
Migranti / Migranti, dopo 7 anni si chiude il caso della nave Iuventa: tutti prosciolti
Migranti / Migranti, sbarchi anche a Natale: a Lampedusa approdate quasi 300 persone
Migranti / Migranti, accordo Roma-Tirana: l’Italia gestirà due centri in Albania
Migranti / Catania, la giudice Apostolico non convalida i trattenimenti di altri 4 migranti
Migranti / “Il decreto sulle espulsioni accelerate è illegittimo”: il tribunale di Catania libera quattro migranti del centro di Pozzallo
Migranti / Governo, nuovo decreto anti-migranti: sarà espulso chi mente sull’età
Migranti / Lampedusa, bimbo di 5 mesi muore durante lo sbarco: sotto shock la madre 17enne
Migranti / Naufraga barchino a sud di Lampedusa, un morto. Dispersi una donna e un bambino
Migranti / Tragedia a Lampedusa, naufraga barca di migranti: morto bimbo di 4 anni. “La madre ha tentato di salvarlo”
Esteri / Naufragio Pylos, le 19 telefonate che le autorità greche hanno ignorato: “Aiuto, sarà la nostra ultima notte”