Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home

La vita di ansiosi e depressi raccontata in 12 ironiche vignette

Immagine di copertina
Credit: Gemma Correll

L'artista Gemma Correll ha rappresentato lo stress e il senso di solitudine legati alla depressione e all'ansia patologica. Ecco i disegni

L’artista britannica Gemma Correll, nelle sue vignette, ha rappresentato lo stress e il senso di solitudine legati alla depressione e all’ansia patologica.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Correll ha realizzato una serie di disegni allo stesso tempo ironici e provocatori, per accrescere la sensibilità verso queste condizioni di sofferenza psicologica.

L’ansia è tecnicamente definita come una reazione istintiva di difesa, uno stato di tensione emotiva a cui spesso si accompagnano sintomi fisici quali tremore, sudorazione, palpitazioni ed aumento della frequenza cardiaca.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’ansia fisiologica è un’emozione che anticipa il pericolo e si accompagna ad uno stato di eccitazione. L’ansia patologica si caratterizza, invece, come una risposta inappropriata a preoccupazioni esistenziali o relative all’ambiente che determina l’alterazione delle normali capacità individuali.

Quest’ultima condizione può essere diagnosticata in concomitanza con fenomeni depressivi. C’è chi la chiama “mal di vivere” o “male dell’anima”.

A febbraio 2017 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato uno studio sulle patologie mentali più diffuse. Ne emerge che, in un un solo decennio, l’incidenza dei fenomeni depressivi è aumentata del 18,4 percento.

La depressione colpisce nel mondo quasi 5 persone su 10o. 322 milioni di individui fanno i conti con questa patologia, che colpisce in prevalenza tra le fasce di popolazione di reddito medio o basso. Dalla ricerca emerge anche che sono le donne a esserne più colpite, con il 5,1 per cento, rispetto al 3,6 degli uomini.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nonostante la pandemia molti ospedali negli USA continuano a portare in tribunale i pazienti che non possono permettersi le cure
Cronaca / Firenze, imprenditore 34enne muore soffocato da un pezzo di carne durante un pranzo con gli amici
Spettacoli / Concerto 1 maggio, Fedez chiede di essere ascoltato in Vigilanza Rai: “Voglio dare la mia versione dei fatti”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nonostante la pandemia molti ospedali negli USA continuano a portare in tribunale i pazienti che non possono permettersi le cure
Cronaca / Firenze, imprenditore 34enne muore soffocato da un pezzo di carne durante un pranzo con gli amici
Spettacoli / Concerto 1 maggio, Fedez chiede di essere ascoltato in Vigilanza Rai: “Voglio dare la mia versione dei fatti”
Lotterie / Estrazione Lotto e 10eLotto: i numeri vincenti estratti oggi martedì 18 maggio 2021
Lotterie / Simbolotto, estrazione di oggi 18 maggio 2021 | Lotto
Musica / Tutto quello che non sapevate su Franco Battiato (raccontato dal suo biografo autorizzato)
Politica / Carofalo (Potere al Popolo) a TPI: “I vip di sinistra solidarizzano con Angelini perché il lavoro è considerato un favore, non un diritto”
Cronaca / Figliuolo bacchetta le Regioni: “Basta propaganda, vaccini prima a over 60 e fragili”
Esteri / Nati a pochi minuti di distanza, due gemelli indiani di 24 anni muoiono di Covid a poche ore l’uno dall’altro
TV / Una pezza di Lundini, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 18 maggio su Rai 2