Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home

La vita dentro le “case bara” di Hong Kong

Immagine di copertina

Con la sua serie fotografica Trapped, il fotografo Benny Lam ha documentato la vita all'interno dei mini-appartamenti soffocanti di Hong Kong

Hong Kong ospita circa 7.5 milioni di abitanti. Con una densità della popolazione particolarmente alta, le abitazioni sono sovraffollate e i più poveri devono adeguarsi a vivere in unità abitative di dimensioni considerevolmente ridotte. Le Nazioni Uniti hanno ripetutamente condannato le cosiddette “case-bara”, definendole un insulto alla dignità umana, ma si stima che almeno 100mila persone vi abitino oggi, secondo quanto riportato dalla Society for Community Organisation (SoCO), una Ong che si batte per migliori condizioni di vita nella ex colonia britannica.

Con la sua serie fotografica Trapped, il fotografo Benny Lam ha documentato la vita all’interno dei mini-appartamenti soffocanti di Hong Kong. La vita di tutti i giorni si svolge in poco più di un metro quadro, con tutto racchiuso all’interno: si cucina, si mangia e si dorme nello stesso spazio. La “grandezza” degli appartamenti varia da 1.5 a 12 metri quadrati e costano dai 250 euro ai 600 euro al mese circa.

Gli spazi sono talmente angusti e ridotti che talvolta non si ha nemmeno la possibilità di stendere le gambe o di alzarsi in piedi. Per la gran parte di coloro che abitano queste strutture non si tratta di un’emergenza temporanea ma di una sistemazione stabile, intesa come il luogo dove si torna “a casa” la sera dopo il lavoro e dove sono conservati – ammassati insieme uno sopra l’altro – i ricordi di una vita.

Nel 2017 il progetto di Benny Lam si è guadagnato un posto nella rosa dei candidati finalisti del concorso su fotografia e sostenibilità Prix Pictet 2017. 

Ti potrebbe interessare
Lotterie / Estrazione Eurojackpot: i numeri vincenti estratti oggi, venerdì 2 dicembre 2022
Cronaca / Il tribunale di Roma: “Gli immobili dei tedeschi vanno pignorati per risarcire le vittime del nazismo”
Politica / Salvini: "Chi paga il caffè con la carta è solo un rompipalle"
Ti potrebbe interessare
Lotterie / Estrazione Eurojackpot: i numeri vincenti estratti oggi, venerdì 2 dicembre 2022
Cronaca / Il tribunale di Roma: “Gli immobili dei tedeschi vanno pignorati per risarcire le vittime del nazismo”
Politica / Salvini: "Chi paga il caffè con la carta è solo un rompipalle"
Lotterie / Estrazione VinciCasa: i numeri vincenti estratti oggi 2 dicembre 2022
TV / Il grande gioco: le anticipazioni (trama e cast) della terza puntata della serie Sky
Calcio / “Dal Qatar a Putin fino alla nuova Juventopoli, vi spiego cosa sta cambiando nel calcio”
Lotterie / Estrazione Million Day di oggi, 2 dicembre 2022: i numeri vincenti di venerdì
TV / A che ora inizia Ballando con le stelle 2022: l’orario della messa in onda su Rai 1 il 2 dicembre
TV / Padri e figlie: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Ballando con le stelle 2022: le anticipazioni e gli ospiti della nona puntata