Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

12 cartoline mostrano come i “complottisti” del ‘900 immaginavano il futuro

Speciali macchine per volare, video proiettori per poter assistere a spettacoli da casa ma anche strumenti per comandare le condizioni climatiche e coperture anti pioggia per intere città. Ecco il futuro visto dal 1900

Di Emma Zannini
Pubblicato il 10 Nov. 2017 alle 15:41 Aggiornato il 10 Nov. 2017 alle 15:45
210

Queste dodici cartoline del 1900 mostrano come a quell’epoca le persone immaginavano il futuro. Le immagini erano state commissionate e poi pubblicate dalla marca di cioccolato tedesca Hildebrand, che ogni mese le inseriva come piccolo regalo nella confezione delle barrette di cioccolato.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Speciali macchine per volare, video proiettori per poter assistere a spettacoli comodamente da casa, strumenti per poter controllare il clima e che permettono di vedere i ladri in azione al di là delle pareti.

Alcune di queste cartoline richiamano oggetti e idee che l’uomo ha poi veramente realizzato, come gli aeroplani, Netflix, le videocamere.

Altre invece sollevano delle perplessità, ad esempio la copertura anti pioggia per un’intera città, o i marciapiedi che si muovono da soli e che avrebbero dovuto permettere di incontrare persone nuove e intrattenere relazioni sociali in maniera molto più semplice. La stessa idea di poter “comandare le condizioni climatiche” ricorda molto le teorie complottiste sulle scie chimiche.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

In ogni caso, uno sguardo su questa visione può essere molto interessante sotto molti aspetti: il fatto che il futuro immaginato includesse sempre macchinari sensazionali rivela sicuramente alcune caratteristiche fondamentali del periodo storico in questione e apre a domande anche sulla nostra epoca e sull’andamento del progresso.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

210
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.