Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home

Un architetto danese ha trasformato vecchi container in alloggi studenteschi

Immagine di copertina

Il progetto è nato da una startup di Copenaghen e ha come obiettivo quello di offrire abitazioni a costi accessibili. La prima unità è stata inaugurata di recente

Se frequentate una delle università di Copenaghen, in Danimarca, e siete alla ricerca di un alloggio, sappiate che dal 21 settembre potrete scegliere una soluzione abitativa alternativa: si tratta di abitazioni particolari ricavate dagli ex container delle navi, progettate da Urban Riggers, una startup che si occupa di edilizia sostenibile fondata nel 2013.

A capo di questo progetto architettonico e urbanistico c’è Bjarke Ingels, giovane e visionario architetto danese, che detiene una quota del 10 per cento in Urban Riggers.

La caratteristica dei container riadattati a unità abitative è che non poggiano sulla terraferma, ma sull’acqua.

Per poterci vivere sono sufficienti 500 euro al mese. Questi dormitori modulari a basso costo sono meno sgangherati di quanto ci si potrebbe aspettare. Infatti, ciascuno dispone di una camera da letto, di un bagno e di una cucina. Ci sono anche spazi comuni, come un cortile, un attracco per kayak, una zona barbecue e una terrazza sul tetto. 

il primo modulo di container trasformati in alloggi per studenti universitari è stata inaugurata al pubblico qualche settimana fa e si trova presso un molo non lontano dal centro di Copenaghen.

Questi dormitori sono progettati in questo modo: ogni modulo è formato da tre container disposti a triangolo, con al centro un cortile in comune, si accede alla prima unità tramite il ponticello di un molo. Gli alloggi sono dotati di tutti i comfort e le grandi finestre filtrano i raggi solari e la luce naturale.

Al piano superiore ci sono delle passerelle che collegano le terrazze realizzate sopra il tetto e offrono una magnifica vista sulla baia della capitale danese. 

Qual è lo scopo di questo progetto? In primo luogo offrire delle soluzioni abitative a costi contenuti rispetto alle case che sorgono nel centro della città, il cui costo di canone mensile si aggira in media intorno ai 1.200 dollari. Costi che gli studenti universitari non possono permettersi di affrontare. 

A causa dei prezzi alti degli affitti, gli studenti universitari sono spesso costretti a spostarsi più lontano rispetto al centro della città per trovare una soluzione a costi più bassi. 

L’idea principale che si cela dietro questo progetto è quella di soddisfare le richieste di alloggi e far fronte alla carenza di questi ultimi sfruttando non solo spazi sulla terraferma, ma anche sull’acqua. 

Il prossimo obiettivo di Urban Rigger è di portare i dormitori galleggianti anche in Svezia.

(Qui il video che mostra una panoramica di queste nuove e originali unità abitative)

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Turiste francesi stuprate a Bari, il pm: “Scene da Arancia Meccanica”
Cronaca / Il geologo Tozzi invita Jovanotti a prendere una birra per discutere del Jova Beach Party
Politica / Quando Calenda diceva: “Del centro di Renzi non me ne frega nulla, quel modo di fare politica mi fa orrore” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Turiste francesi stuprate a Bari, il pm: “Scene da Arancia Meccanica”
Cronaca / Il geologo Tozzi invita Jovanotti a prendere una birra per discutere del Jova Beach Party
Politica / Quando Calenda diceva: “Del centro di Renzi non me ne frega nulla, quel modo di fare politica mi fa orrore” | VIDEO
Politica / "Anche in politica servono gli assist": l'annuncio social di Renzi
Politica / M5S, Virginia Raggi: “Io candidabile, il mio no è per le future alleanze”
Politica / Elezioni, Bettini: “Il Pd deve guardare al 50% che non vota. Conte ha sbagliato ma dopo le elezioni si vedrà”
Opinioni / Il nuovo fango elettorale è per le “mogli di”: se sei donna attenta a fare politica come tuo marito
Cronaca / Svizzera, il ministro a Sgarbi: “Le regole sono uguali per tutti. Qui i deputati non hanno auto blu”
Politica / Accordo Renzi-Calenda, nasce il Terzo Polo: "Noi alternativi al bipopulismo"
Cronaca / “Piscine contaminate da batteri fecali”: blitz dei Nas nei parchi acquatici