Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il momento in cui Mark Zuckerberg scoprì di essere stato ammesso ad Harvard

Immagine di copertina

Il fondatore di Facebook ha condiviso un video amatoriale girato da suo padre Edward nel momento in cui riceveva la mail di accettazione dal prestigioso ateneo

Anche se oggi è uno dei cinque uomini più ricchi del mondo e il fondatore di una piattaforma che ha cambiato le vite di più di un miliardo di persone nell’ultimo decennio, anche il creatore di Facebook Mark Zuckerberg un tempo è stato un liceale qualunque, felice come tanti altri per i suoi successi scolastici.

In particolare, nel 2002 l’allora diciottenne fondatore del noto social network ricevette una mail da parte della prestigiosa università di Harvard, Massachusetts, in cui gli veniva comunicata la sua ammissione come matricola dell’ateneo.

Fino a ieri quel momento di entusiasmo per la buona notizia era noto solo all’imprenditore e ai suoi familiari, ma il 18 maggio Zuckerberg ha condiviso – ovviamente sul suo profilo Facebook – un video amatoriale girato da suo padre Edward nel momento in cui, dal Pc della sua camera da letto, scopriva di essere stato ammesso.

In particolare, Zuckerberg ha voluto ricordare quell’episodio per “chiudere un cerchio” rispetto al fatto che la prossima settimana, il 25 maggio, sarà chiamato a ricevere una laurea honoris causa – il creatore di Facebook non ha mai completato gli studi visto il successo della sua creatura – e a pronunciare il tradizionale discorso alla consegna dei diplomi.

Questo il video condiviso da Zuckerberg:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”