Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Youtuber si schianta con il suo aereo per ottenere più like | VIDEO

Youtuber si schianta con il suo aereo per ottenere più like | VIDEO

Lo youtuber statunitense Trevor Jacob si è schiantato deliberatamente con il suo aereo al fine di ottenere più like sul suo profilo: è quanto stabilito dalla Federal Aviation Administration, l’agenzia d’aviazione statunitense, al termine delle indagini sull’incidente che lo scorso novembre aveva visto protagonista il giovane.

Il 24 novembre scorso, infatti, Trevor Jacob era a bordo del suo piccolo aeroplano quando il motore ha smesso di funzionare. Lo youtuber, quindi, si era paracadutato fuori dall’aereo, atterrando in un campo, e aveva ripreso lo schianto del velivolo tra gli alberi della foresta californiana di Los Padres. Il filmato, postato sul profilo Youtube del 28enne, aveva ottenuto due milioni di visualizzazioni.

Le indagini della Federal Aviation Administration, avviate per stabilire le dinamiche esatte dell’incidente, hanno però svelato l’incredibile verità.

Secondo l’agenzia d’aviazione statunitense, infatti, vi sarebbero diverse prove contro lo youtuber, tra cui il fatto che il giovane non abbia nemmeno provato ad effettuare un atterraggio d’emergenza, nonostante vi fossero diversi punti in cui era possibile farlo, né abbia contattato il controllo del traffico aereo per lanciare un sos.

Inoltre, subito dopo lo schianto, l’unica preoccupazione di Trevor Jacob sarebbe stata quella di recuperare tutte le telecamere installate sull’aereo, sbarazzandosi poi del relitto del velivolo.

“Non pensavo che pubblicare un video di un’avventura andata male avrebbe smosso così tanto le acque” ha dichiarato lo youtuber che ora dovrà restituire la licenza per volare.

“La comunità dell’aviazione è stata piuttosto dura con me, quindi sto pensando di smettere del tutto e di arrendermi, solo perché sono odiato”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”