Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Via lo zio

Immagine di copertina

La Corea del Nord rimuove il secondo uomo più potente del Paese per atti criminali

E’ stato colpito dal “modo di vivere capitalista” e ha iniziato a condurre “una vita dissoluta e depravata”. Così l’agenzia di stampa Kcna della Corea del Nord ha commentato la rimozione dal suo incarico politico di Jang Song-thaek, il potente zio del leader nordcoreano Kim Jong-un.

Si tratta del più grande cambiamento nel gruppo dirigente del Paese dalla morte nel 2011 di Kim Jong-il, padre del giovane Kim.

Il governo ha accusato Jang di una serie di atti criminali, tra cui corruzione e cattiva gestione del sistema finanziario della Corea del Nord. Jang era inoltre un donnaiolo e faceva abuso di alchool e droghe.

Considerato da tempo il secondo uomo più influente nella politica della Corea del Nord, Jang Song-thaek è ora fuori dal Partito dei lavoratori. “Lui e i suoi seguaci hanno commesso atti criminali che superano l’immaginazione”, recita un rapporto della Kcna, “e hanno provocato enormi danni al nostro partito e alla rivoluzione”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid