Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Ventidue civili sono morti in un bombardamento dell’aviazione siriana vicino a Idlib

Immagine di copertina

L’attacco è avvenuto nell’ultimo giorno del cessate il fuoco di 72 ore annunciato dall’esercito di Assad

Ventidue persone sono morte in un bombardamento dell’aviazione siriana, nonostante l’esercito di Assad avesse annunciato un cessate il fuoco unilaterale su tutto il paese. La denuncia arriva dall’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Il bombardamento aereo ha colpito la città di Darkush, vicino al confine con la Turchia, nella provincia nordoccidentale di Idlib. La zona è considerata una roccaforte dei ribelli, incluso il gruppo estremista al Nusra, legato ad al Qaeda.

Altre persone sono rimaste ferite e il bilancio potrebbe aggravarsi nelle prossime ore. Nove delle vittime sono donne.

Nonostante la tregua, l’Osservatorio siriano per i diritti umani e i gruppi dei ribelli sostengono che in alcune zone gli scontri sono continuati e c’è stato poco sollievo per la popolazione stremata.

Giovedì 7 luglio l’esercito siriano è riuscito a circondare la zona di Aleppo controllata dai ribelli e a bloccare l’unica via di accesso alla città, mettendo di fatto sotto assedio circa 250mila persone che non possono lasciare la città.

I combattimenti dopo cinque anni di guerra civile sono tornati ad intensificarsi negli ultimi mesi in Siria e l’accordo per il cessate il fuoco raggiunto a febbraio, che comunque esclude il fronte al Nusra e il sedicente Stato islamico, ha iniziato a vacillare.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni