Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Usa, la deputata complottista seguace di QAnon rimossa dalle Commissioni della Camera

Di Anna Ditta
Pubblicato il 5 Feb. 2021 alle 09:54 Aggiornato il 5 Feb. 2021 alle 11:30
477
Immagine di copertina
Foto dalla pagina Facebook di Marjorie Taylor Greene

La Camera dei Rappresentanti Usa ha votato a favore della rimozione della deputata repubblicana della Georgia Marjorie Taylor Greene dalle commissioni parlamentari, a causa delle sue affermazioni razziste, cospirazioniste e per il suo sostegno al movimento estremista QAnon. Anche 11 deputati repubblicani hanno votato a favore della sua rimozione, che complessivamente è stata decretata con 230 si e 199 no. Greene era nelle commissioni Bilancio e Istruzione della Camera.

La votazione è divenuta necessaria dopo che il leader della minoranza, il repubblicano Kevin McCarthy, si era rifiutato di prendere provvedimenti disciplinari contro la deputata Usa, finita al centro delle polemiche per l’adesione alle teorie di QAnon. A destare scalpore, oltre alle sue accuse di brogli elettorali, anche l’endorsement ad azioni violente contro i colleghi democratici, le sue posizioni antisemite e il negazionismo sulle stragi nelle scuole di Sandy Hook (28 vittime) e Parkland (17 vittime), che aveva definito “messe in scena”.

Chi è Marjorie Taylor Greene

Imprenditrice di 46 anni, Marjorie Taylor Greene è stata eletta lo scorso novembre alla Camera dei deputati Usa. La deputata seguace di QAnon è stata definita da Donald Trump la “futura stella repubblicana” Usa, ma i suoi commenti razzisti e uno dei video circolati quando ha presentato la candidatura alle primarie del partito hanno destato non poco scalpore, tanto che alcuni leader repubblicani avevano preso le distanze dalle sue dichiarazioni.

In un filmato, Greene aveva suggerito che chiunque creda nella legge della Sharia “non può appartenere al governo”, nonostante la costituzione statunitense sancisca la libertà di culto. Aveva inoltre dichiarato che le istituzioni sarebbero già invase dall’Islam.

Nello stesso video dichiarava che i neri erano “ridotti alla schiavitù dal Partito democratico“. In un filmato elettorale condiviso ad agosto, Greene invece imbracciava un fucile semiautomatico, mettendo in guardia gli elettori contro i “terroristi Antifa” mentre caricava l’arma.

Leggi anche: 1. Cos’è QAnon, la teoria cospirazionista di destra che si sta diffondendo inosservata in Italia /2. La teoria del complotto QAnon spopola anche in Italia: ecco chi c’è dietro /3. Esclusivo: Parla l’uomo che sta diffondendo la teoria QAnon in Italia: “Vi spiego chi siamo e cosa vogliamo fare” /4. Usa, ex complottista si scusa con il giornalista Cnn: “Pensavo che tu mangiassi i bambini, mi dispiace”

477
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.