Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Yemen, ucciso il capo di Stato maggiore delle forze governative

Immagine di copertina

Le forze ribelli houthi hanno colpito la città di al-Mokha in Yemen uccidendo anche il generale Ahmed Saif al-Yafei

Il generale Ahmed Saif al-Yafei, capo di Stato maggiore delle forze governative yemenite, è stato ucciso nella mattinata di mercoledì 22 febbraio da un missile balistico che ha colpito la città costiera di al-Mokha, in Yemen, sul mar Rosso.

L’attacco è stato compiuto nelle prime ore della mattina dai ribelli armati houthi, rivali delle forze yemenite fedeli al presidente deposto Abd-Rabbu Mansour Hadi.

A riferirlo all’agenzia di stampa britannica Reuters è stata una fonte militare.

Anche l’emittente televisiva di proprietà saudita Arabiya tv ha confermato la morte del generale.

La città di al-Mokha si trova vicino allo stretto di Bab al-Mandab, attraverso il quale passa gran parte del petrolio mondiale, e dal gennaio scorso è sotto il controllo della fazione degli houti, sostenuti fra gli altri anche dall’Iran.

Nel contesto della guerra civile in Yemen, il presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi è stato appoggiato dall’Arabia Saudita dopo la sua estromissione dalla capitale Sanaa da parte delle forze houthi nel 2014.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Ti potrebbe interessare
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Esteri / Giallo a New York: due italiani trovati morti in un albergo
Esteri / Usa, Biden fatica a indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali
Esteri / Parigi, paura all’aeroporto Charles De Gaulle: uomo armato di coltello ucciso dalla polizia
Esteri / Ucraina, bombardamenti russi a Nikopol: 11 morti e 13 feriti
Esteri / Scoperto un nuovo virus di origine animale in Cina: 35 persone contagiate dal Langya
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti