Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

The Rock potrebbe candidarsi come presidente degli Stati Uniti

Immagine di copertina

L'attore ed ex wrestler Dwayne Johnson ha dichiarato in un'intervista che sta considerando l'ipotesi di entrare in politica nel 2020

Dwayne Johnson, noto ai più come “The Rock”, nel corso della sua vita ha già avuto due carriere diverse entrambe di successo, prima come wrestler professionista e poi come attore, arrivando ad essere nel 2016 l’attore più pagato del mondo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ora, però, potrebbe aprirsi la possibilità di una terza carriera nella vita del quarantacinquenne di origini canadesi e samoane, che in base ad alcune recenti dichiarazioni sarebbe intenzionato nel 2020 a candidarsi come presidente degli Stati Uniti d’America.

Nel corso di un’intervista a GQ, il protagonista di Fast & Furious 8 e dell’imminente Baywatch ha criticato alcune politiche di Donald Trump e ha detto di aver cominciato a considerare la prospettiva di una corsa alla presidenza tra tre anni.

Secondo Johnson, “Un anno fa la questione ha cominciato a emergere sempre di più”, e oggi “esiste una possibilità reale [che io mi candidi]”.

Quando gli è stato chiesto un giudizio sull’attuale presidente, The Rock ha risposto: “Personalmente, credo che se fossi io il presidente, un atteggiamento equilibrato sarebbe importante. La leadership sarebbe importante. Prendersi le responsabilità per conto di tutti. Se non andassi d’accordo con qualcuno su qualcosa, non lo caccerei. Anzi, proverei a includerlo. La prima cosa che farei sarebbe sedermi con lui e parlarne”. 

Johnson si è anche detto completamente contrario al cosiddetto Muslim Ban, sostenendo che gli Stati Uniti sono stati costruiti “sull’accoglienza”.

“Mi piacerebbe vedere una leadership migliore. Come presidente, mi prenderei la responsabilità per tutti. Soprattutto se qualcuno è in disaccordo con me. Se sono in molti ad essere in disaccordo con me, dev’esserci qualcosa di cui non mi sono accorto e che devo capire”.

Per ora l’attore non ha rivelato per quale partito politico potrebbe candidarsi, né ha aggiunto altro sull’effettiva possibilità che questa sua aspirazione si realizzi.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda