Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Mike Pence annuncia la creazione della Space Force: l’esercito spaziale voluto da Trump

Immagine di copertina
Il vice presidente degli Stati Uniti Mike Pence

Il Pentagono ha dichiarato che sarà la sesta forza armata degli Stati Uniti

Il vice presidente degli Stati Uniti Mike Pence ha annunciato la creazione della Space Force, l’esercito spaziale voluto dal presidente Donald Trump.

In un discorso tenuto al Pentagono il vice di Trump ha dichiarato che la Space Force sarà la sesta forza armata degli Stati Uniti.

A giugno Trump aveva incaricato “il Dipartimento della Difesa di avviare immediatamente il processo necessario per stabilire una forza spaziale come sesto ramo delle forze armate”, come ha ricordato Pence nel suo discorso di oggi.

“Il presidente Trump è impegnato a preparare gli Stati Uniti al prossimo campo di battaglia, dove i migliori e i più coraggiosi saranno chiamati a impedire e sconfiggere una nuova generazione di minacce al nostro popolo e alla nostra nazione”, ha detto Pence.

Il vicepresidente degli Stati Uniti ha affermato che lo sviluppo è necessario per assicurare il predominio degli Stati Uniti nello spazio a fronte di una maggiore concorrenza e minacce provenienti dalla Cina e dalla Russia.

Il progetto per la creazione di una Space Force sarà attuato entro il 2020 secondo quanto ha dichiarato Pence.

“Lo spazio è un terreno di battaglia, proprio come la terra, l’aria e il mare. Le amministrazioni precedenti hanno trascurato le crescenti minacce alla sicurezza che emergono nello spazio”, ha affermato al Pentagono oggi.

“I nostri avversari hanno già trasformato lo spazio in un dominio che combatte la guerra, e gli Stati Uniti non si tireranno indietro da questa sfida”.

James Mattis, il segretario alla Difesa, si era opposto in passato all’idea del presidente, ma qualche giorno fa ha dichiarato: “Il presidente e io siamo totalmente d’accordo” e “stiamo lavorando a tutto questo, con il suo ufficio e i sostenitori a Capitol Hill”.

La Space Force, se otterrà l’approvazione del Congresso, diventerà la sesta forza armata degli Stati Uniti e si andrà ad aggiungere all’ esercito, alla marina, all’aeronautica, al corpo dei marines e alla guardia costiera.

Trump ha subito commentato l’annuncio del suo vice con un tweet: “Space Force tutta la vita!”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / DART: la missione spaziale per deviare gli asteroidi che minacciano la Terra
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Ti potrebbe interessare
Esteri / DART: la missione spaziale per deviare gli asteroidi che minacciano la Terra
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima