Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Tra i sospettati dell’omicidio di Kim Jong-nam c’è anche un diplomatico della Corea del Nord

Immagine di copertina

Il capo della polizia della Malesia ha detto che gli otto ricercati sono tutti nordcoreani

Ci sarebbe anche un funzionario dell’ambasciata nordcoreana presso Kuala Lumpur, la capitale della Malesia, tra gli otto sospettati di avere avvelenato a morte Kim Jong-nam, il fratellastro del leader della Corea del Nord Kim Jong-un, all’aeroporto della capitale malese. Lo ha detto il capo della polizia del paese, Khalid Abu Bakar, in una conferenza stampa.

L’ispettore ha aggiunto che di certo le persone coinvolte nell’assassinio sono tutte di origine nordcoreana.

Tre degli otto ricercati sarebbero riusciti a far perdere le loro tracce, ma potrebbero trovarsi ancora in Malesia. Tra questi, vi sarebbero anche il secondo segretario dell’ambasciata nordcoreana e un impiegato della compagnia di bandiera della Corea del Nord, Air Koryo.

Le due donne sospettate dell’esecuzione materiale di Kim Jong-nam, una di origini vietnamite e l’altra indonesiana, sarebbero state addestrate ad applicare una tossina sul viso della vittima, e quindi a eliminarne le tracce dalle loro mani.

La tossina sarebbe stata applicata sulle mani delle due donne da un nordcoreano, l’unico dei sospettati già fermato, mentre la polizia malese è ancora alla ricerca delle altre sette persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei