Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il nuovo sito di Google che aiuta a capire la crisi dei rifugiati siriani

Immagine di copertina

“Searching for Syria” permette di accedere a video a 360 gradi di antichi siti danneggiati o distrutti durante il conflitto in Siria e leggere storie di rifugiati siriani

Com’era la Siria prima della guerra? Cosa sta succedendo nel paese? Chi sono i rifugiati? Per rispondere a queste e ad altre domande comuni sulla crisi siriana l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ha realizzato il sito Searching for Syria, lanciato lunedì 22 maggio 2017. Il sito è stato realizzato in partnership con Google, che lo assocerà alla sua homepage in alcuni paesi specifici.

Searching for Syria è una piattaforma interattiva che permette di accedere a video a 360 gradi di antichi siti danneggiati o distrutti durante il conflitto, o a foto di Google Earth scattate prima dell’inizio della guerra civile lunga sei anni.

Il sito include anche storie di persone sfollate a causa del conflitto siriano, insieme a dati che danno la misura di quanto questo abbia devastato la zona.

“Searching for Syria mira a sfatare i miti e le idee sbagliate sulla Siria e sui rifugiati e offrire uno sguardo completamente nuovo sulla più grande tragedia umanitaria di oggi”, ha dichiarato Filippo Grandi, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati. “Questo è un fantastico progetto con Google che ci permette di individuare e rispondere alle cinque domande fondamentali sui profughi siriani e sfollati che il pubblico ha più voglia conoscere e aiutarci a raccogliere sostegno e finanziamenti necessari per il nostro sforzo umanitario”.

Il sito è disponibile in inglese, francese, tedesco e spagnolo. Una versione in arabo sarà presto disponibile.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo