Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

La Scozia chiederà un nuovo referendum sull’indipendenza

La premier Nicola Sturgeon ha annunciato che avvierà l'iter parlamentare per un secondo voto da tenere tra fine 2018 e inizio 2019

Di TPI
Pubblicato il 13 Mar. 2017 alle 13:24 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 22:39
0
Immagine di copertina

La premier scozzese Nicola Sturgeon ha annunciato il 13 marzo che chiederà un nuovo referendum sull’indipendenza della Scozia e che avvierà l’iter parlamentare per poter arrivare a un secondo voto dei cittadini per l’indipendenza dalla Gran Bretagna.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo Sturgeon il referendum si potrebbe tenere tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, quando i termini della Brexit saranno chiari.

La premier scozzese ha inoltre affermato di credere che si potrebbe arrivare a un secondo voto per l’indipendenza scozzese prima che si completi l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.

Quando le è stato chiesto se pensava che avrebbe potuto vincere in questo voto, Sturgeon si è detta convinta di potercela fare. “Se la Scozia avrà una possibilità reale di scelta, questa possibilità dovrà esserci tra l’autunno del 2018 e la primavera del 2019”, ha dichiarato la prima ministra. 

La leader del partito Conservatore scozzese, Ruth Davidson, ha detto che l’annuncio della premier è divisivo e porta a maggiori incertezze. 

Una risposta è arrivata subito anche da Downing street. Un portavoce del primo ministro britannico Theresa May ha affermato che un secondo referendum per l’indipendenza scozzese sarebbe divisivo e causerebbe un’enorme incertezza economica.

“Solo due anni fa i cittadini scozzesi hanno votato per rimanere nel Regno Unito e questo ci dimostra che le persone in Scozia non vogliono un secondo referendum”, ha dichiarato. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.